VIDEO |Anche Pinuccio di Striscia sulla cava scoperta da Marchiodoc

Anche Striscia la Notizia arriva sulla cava di cui Marchiodoc vi ha parlato nei giorni scorsi, dove i rifiuti vengono accatastati in maniera “differenziata” – vetro, plastica, organico – e poi dati al rogo. L’inviato Pinuccio è tornato in Capitanata, precisamente a Cerignola, per raccontare la Nuova Terra dei Fuochi pugliese (VIDEO QUI).

Il sito, nei pressi di Borgo Tressanti, di cui vi avevamo parlato nei giorni addietro, è stato visitato dalle telecamere di Canale 5, che ha dato conto della situazione ambientale disastrosa del foggiano. Dopo aver documentato la situazione barese, l’inviato si sposta a Cerignola e in diversi comuni del foggiano, dove purtroppo la situazione non cambia: i cumuli di immondizia sono estesi per vaste aree della campagna, che di notte si illumina per via degli incendi appiccati.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL SERVIZIO DI STRISCIA LA NOTIZIA



L’impatto ambientale di questi atti criminali è ancora incalcolabile se si considera che ogni genere di rifiuto viene bruciato a pochi metri da terreni coltivati. «C’è sicuramente un’organizzazione dietro – racconta Pinuccio –, perché i rifiuti sono divisi come se fosse stata fatta la raccolta differenziata, prima di essere abbandonati».

L’inviato di Striscia chiede a Giuseppe Capano, presidente del comitato che ha lo scopo di tutelare l’ambiente della Valle del Carapelle, se le autorità competenti sono a conoscenza della situazione.



Lui risponde: «La situazione è critica, c’è un po’ di tutto. La nostra provincia è la nuova “Terra dei fuochi” ed è frutto della criminalità organizzata. La cosa che ci fa più paura è il silenzio delle istituzioni. In un incontro recente con il ministro Costa abbiamo evidenziato il problema: è rimasto esterrefatto, non sapeva assolutamente nulla».

Ed è proprio al ministro dell’Ambiente Sergio Costa che Pinuccio, in chiusura di servizio, lancia un appello: «Se vuole veniamo noi da lei, abbiamo tutti i luoghi: la Puglia è la nuova “Terra dei fuochi”».

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO DI STRISCIA LA NOTIZIA A CERIGNOLA



0 0 vote
Article Rating
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Gino
1 anno fa

Bravi a marchiodoc

MIMMO
1 anno fa

CERIGNOLA DEVE PRINCIPALMENTE RINGRAZIARE A CIRULLI PER IL BUON LAVORO SVOLTO. COSA CHE DOVEVANO FARE I CARABINIERI, POLIZIA , GUARDIA FINANZA O VIGILI URBANI DA TEMPO. SI E’ LASCIATO BRUCIARE GOMMA E PLASTICA PER TANTISSIMI MESI O ANNI DANNEGGIANDO IL TERRITORIO E NESSUNO ANDAVA A VERIFICARE CHI EMETTEVA QUEI FUMI TOSSICI IMMENSI E MICIDIALI. GRAZIE AL BUON GIORNALISMO.

error: Marchiodoc.it ®
2
0
Commenta questo articolox
()
x