venerdì, Giugno 14, 2024
Cronaca

Sequestrata l’auto dei Bonito’s dopo il nostro articolo (e le proteste dei residenti)


Dieci minuti dopo il nostro articolo è stata sequestrata l’auto di proprietà di uno stretto congiunto del sindaco Francesco Bonito, che da quattro mesi si trovava parcheggiata in via Taormina sprovvista di assicurazione e che aveva provocato proteste da parte dei cittadini della zona.

Nonostante le rimostranze dei residenti, che nei mesi addietro hanno segnalato formalmente e informalmente l’illecito amministrativo, nulla era stato fatto. Secondo la legge, difatti, i mezzi senza polizza assicurativa non possono sostare in una pubblica via, pena sanzione e sequestro.

E proprio ieri i vigili urbani, che hanno preventivamente contattato Marchiodoc.it per ottenere informazioni precise sull’ubicazione dell’automezzo, si sono recati nella strada indicata e hanno sanzionato l’autovettura, applicando il sequestro e adottando la formula del deposito giudiziario, con affido della Peugeot sequestrata in custodia al proprietario che avrà 60 giorni per ricorrere o regolarizzare la posizione. In caso contrario scatterebbe la confisca dell’automobile.

Il mese scorso la telefonata al comando dei vigili urbani da parte dei cittadini: dall’altra parte della cornetta vi sono state rassicurazioni su presunti imminenti controlli, che evidentemente non ci sono mai stati. Poi, solo ieri, grazie a un articolo pubblicato da Marchiodoc.it, dopo meno di dieci minuti vi è stata la risoluzione del problema.

“È da due mesi e mezzo che l’auto sta lì”, dicevano i residenti il mese scorso avvisando il comando della Polizia Locale. Ieri, poi, finalmente l’intervento.

Non senza qualche fastidio da parte di qualche abusivo che frequenta abitualmente Palazzo di Città.

Si registra il silenzio dell’assessore alla sicurezza Teresa Cicolella: chissà se in questo caso potrà sfoggiare epiteti insultanti come abitualmente fa contro chi non rispetta il codice della strada. Quando le infrazioni le fanno Bonito e i suoi familiari, Cicolella perde il dono della parola.

mc



7 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
CerignolaCheConta
8 giorni fa

Praticamente se in questa città si vuole risolvere un problema bisogna scrivere a marchiodoc

Osserv@tore
7 giorni fa

Sembra proprio così

Past e fasul
8 giorni fa

Attendiamo con molta ansia il prossimo video della signora a cui non manca un giorno della settimana, ma gli manca una settimana del mese . Abbiate l’umiltà di stare almeno zitti il silenzio è oro.

Batman
8 giorni fa

Ora mi aspetto sanzioni contro tutte le signore poco raffinate e mogli dei maranghi che la mattina vanno in giro parcheggiando selvaggiamente e parlando al telefono alla guida.

cittadino onorario
8 giorni fa

marchiodoc perchè non ci aiuti a risolvere il problema del verde in pratica tagliano fanno i cumuli e non raccolgono, fatti un giro a torricelli

SCONCERTATO DA CERIGNOLA
6 giorni fa

So che questo commento non ha attinenza, ma oggi passando da Via Puglie, ho notato che hanno tolto l’asfalto per metterne altro. Domanda: ma non era stata già asfaltata via Puglie, se non sbaglio qualche mese fa? Due sono le cose o mi drogo io (ma non credo) o ai nostri amministratori manca non uno, ma almeno 4 giorni della settimana.

Mimmo
5 giorni fa

La legalità si costruisce con il contributo di tutti, ma se quelli cosiddetti “perbene” ” violano la legge con disinvoltura e spesso con arroganza, senza dare l’esempio, allora cosa pretendiamo?

7
0
Commenta questo articolox