martedì, Luglio 23, 2024
Politica

Finte dimissioni, richiesta di azzeramento della giunta: parte così il 2024 dell’Amministrazione

marchiodoc_cerignola comune 13

Anno nuovo, andazzo vecchio. I capigruppo di maggioranza del consiglio comunale hanno chiesto al sindaco Bonito, una volta incassato l’okay al bilancio, di azzerare la giunta. Il primo cittadino avrebbe acconsentito alla richiesta fatta con maggiore forza dai civici che vorrebbero mettere in discussione diversi assessorati anche in considerazione dei modesti risultati fino a ora raggiunti in ogni campo. 

Bonito si è detto favorevole, ma sul finire dell’anno suo figlio Savino ha già cercato di imbastire una rete per blindare tutti gli effettivi contravvenendo a quanto chiesto dai gruppi consiliari. L’obiettivo è portare la stessa giunta avanti col lavoro a prescindere dai risultati. Nuovi ingressi minerebbero l’esercito di yesman dell’esecutivo. 

Un esecutivo in realtà di suo già disgregato. Qualche giorno prima di Natale Teresa Cicolella ha presentato finte dimissioni al sindaco, che ha rigettato le non-dimissioni, che infatti Cicolella si è guardata bene dal protocollare. Motivo? Acredine con Dibisceglia, sua omologa Pd, per i fondi da assegnare ai dipendenti di questo o quel comparto. 

Restano tesi i rapporti tra vari assessori, o tra assessori e consiglieri di riferimento.

In questo clima l’azzeramento chiesto dai civici sarebbe perfino il male minore, ma l’obiettivo del sindaco e di suo figlio è quello di portare la trattativa allo sfinimento per salvare tutta l’attuale giunta. 

Tra i civici chiede giustizia soprattutto il gruppo Con Emiliano, che non è riuscito a incassare la presidenza del consiglio, rimasta a Sabina Ditommaso. Tra gli scontenti anche Domenico Bellapianta, che già in principio avrebbe voluto in giunta il foggiano Gino Giorgione al posto di Cialdella. Maretta anche nella lista del sindaco, con i consiglieri non contenti della loro referente Rossella Bruno. 

Verosimilmente ognuno resterà al suo posto e quella dell’azzeramento sarà la nuova telenovela del 2024 che ricalcherà la soap sulla Presidenza del Consiglio, anno 2023.

mc



6 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mamma mè
6 mesi fa

Giorgione che sostituisce Cialdella
Un po’ come dire togli la rogna e metti la tigna

DimissioniACHI ?
6 mesi fa

Cicolella le dimissioni sembra l’inizio di una barzelletta , quelli non lasciano proprio niente quando potranno avere più così tanta “fama” perché la fame non li abbandona mai

Famiglia
6 mesi fa

Acredine tra Cicolella e DiBisceglia per i fondi , certamente dovevano dare i regali di Natale a tutti i parenti assunti
Anche perché ne hanno inserito parecchi

Past e fasul
6 mesi fa

Dimissioni seeeee mo la togli dal comune parliamoci chiaro questi scappati di casa sanno che non li voterà più nessuno ,se poi fratelli d’Italia si allea con Metta questi fanno la fine delle scorze dei lupini e quindi gli scappati di casa faranno una scorpacciata di quello che c’è da abboffarsi quindi le dimissioni o i rimpasti di giunta sono chiacchiere.

Boniti
6 mesi fa

Ma quindi come funziona io Bonito adulto prendo per il culo la gente che avanza richieste legittime nel mentre mio figlio Savino ( a che titolo ) fa imbrogli sotto sotto per tenere questa giunta di incapaci che affossano la città
Ma questa giunta nasce per capacità o perché andavano tutto insieme a scuola e vogliono ricordare i vecchi tempi in cui erano giovani ?
Nel frattempo gli inciuci amorosi sono gli stessi di quando andavano a scuola

Passera’
6 mesi fa

Come tutte le cose passerà e nessuna traccia rimarrà perché l’oblio spazzera’ tutto molto in fretta.

6
0
Commenta questo articolox