venerdì, Giugno 14, 2024
Cronaca

Fuochi d’artificio per il parente detenuto: foglio di via da Lecce per tre cerignolani


 Nel pomeriggio del 29 dicembre intorno alle ore 16:30, su segnalazione della sala operativa, gli agenti in servizio di controllo del territorio a Lecce, intervenivano in ausilio del personale della Polizia Penitenziaria presso la casa circondariale di Borgo San Nicola.

Una volta sul posto, all’esterno del carcere, vi era il personale della Polizia Penitenziaria che aveva fermato due donne, rispettivamente di 32 e 24 anni, un uomo di 25 e due minori che, giunti in macchina, erano stati sorpresi a posizionare, su di un muretto a secco, di fronte alla struttura carceraria, dei fuochi d’artificio.

I tre adulti, tutti provenienti da Cerignola, venivano condotti negli uffici della Questura per gli accertamenti di rito al termine dei quali sono stati denunciati dalla Polizia Penitenziaria per trasporto e detenzione di materiale pirotecnico e lo stesso materiale posto sotto sequestro. Inoltre, ai tre soggetti considerati pericolosi per la sicurezza pubblica ed al fine di prevenire la reiterazione dei comportamenti illeciti, veniva notificato il provvedimento del Questore del “Foglio di Via Obbligatorio” che ne ha disposto l’immediato allontanamento da tutto il territorio del Comune di Lecce ed il divieto di ritornarci per 3 anni all’uomo, gravato da diversi precedenti di polizia, mentre alle due donne la durata del provvedimento è di un anno.



4 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Nicola
5 mesi fa

A Cerignola saranno riaccolti a braccia aperte !

Luigi
5 mesi fa

Potevano fare anche il foglio di via da Cerignola giacchè si trovavano

La malessera
5 mesi fa

Il Malessere del zito mio doveva sapere che io ci stavo che lo A Spetteró sembre
T gom fin all’Uss ammore mì

KULTURA
5 mesi fa

mitici…..

4
0
Commenta questo articolox