venerdì, Aprile 19, 2024
Politica

La sindrome del “Lei non sa chi sono io”: dirigente finisce in ospedale

marchiodoc_aula consiliare comune

Anche i giovani che si avvicinano alla carriera politica vengono contagiati dalla sindrome del Lei non sa chi sono io. E’ da questo presupposto che pare sia degenerata una discussione tra il dirigente dell’ufficio tecnico comunale di Cerignola, Michele Prencipe, e un consigliere comunale della maggioranza di centrosinistra.

Secondo quanto raccontano dal terzo piano di Palazzo di città sembra che vecchi e nuovi politici al governo della città, ma anche qualche esponente dell’opposizione, siano frequentatori assidui degli uffici, tanto che non mancano di dare prima consigli, poi suggerimenti e anche ordini a quadri e impiegati su pratiche che, invece, dovrebbero essere appannaggio esclusivo della burocrazia. Una situazione che se prima è stata tollerata ora, con un nuovo assessore, è stata ritenuta non più possibile.

Così, ieri mattina, quando dopo l’ennesima richiesta da parte del consigliere comunale, pare su progetti da presentare, riguardanti l’abbattimento di barriere architettoniche, Prencipe abbia negato il suo apporto. Così, secondo la ricostruzione più accertata, il consigliere avrebbe chiesto il sostegno di altre figure istituzionali e non dell’amministrazione comunale.

Vistosi accerchiato da altri due amministratori comunali, Prencipe ha accusato un malore. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Tatarella, i sanitari hanno registrato lo stato di agitazione e hanno prescritto al dirigente comunale alcuni giorni di riposo a casa. Insomma, cambiano tempi e persone, ma l’idea che l’essere eletti, anche con poche decine di voti, dia potere incontrollato è ancora ben piantata nei politici di ogni latitudine.

Tratto da L’Edicola del Sud


Subscribe
Notificami

5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Valerio:
7 mesi fa

Beh, se i fatti stanno cosi’, bisogna che il sig. Sindaco prenda provvedimenti drastici.
In linea di massima ed in generale chi si crede un dio in terra e’ semplicemente un povero uomo vittima delle sue frustrazioni.

Finalmente è venuto allo scoperto
7 mesi fa

Finalmente è venuta allo scoperto una situazione insostenibile che domina il terzo piano! Che il sindaco prenda provvedimenti e controlli maggiormente sull’operato di assessori e consiglieri

ho saputo chi è il consigliere
7 mesi fa

ho saputo chi è il consigliere , ahah

Figlio di nessuno
7 mesi fa

Che miseria…

Giù
7 mesi fa

Con tutta l’omertà che c’è… non si sa mai con chi stai parlando. Non so davvero come fare!

5
0
Commenta questo articolox