lunedì, Maggio 20, 2024
Politica

Dal taglio dello stipendio dei parlamentari M5S arrivano 40 PC per 5 scuole di Cerignola

Dal taglio dello stipendio dei parlamentari M5S arrivano 40 PC per 5 scuole di Cerignola

“Ogni promessa è debito e il M5S lo sa. Infatti i parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno tagliato il loro stipendio in favore delle scuole. Sono stati donati 1 mln di euro in attrezzature informatiche”. Con queste parole il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Vincenzo Sforza, annuncia l’arrivo di 40 computer in cinque scuole di Cerignola.

“Grazie al progetto ‘Facciamo scuola digitale’, in questi giorni 198 scuole stanno ricevendo 1700 computer portatili sulla base dei progetti che le scuole hanno presentato. I numerosi progetti presentati vedono una scuola sempre più innovativa e digitale, ma che si scontra con la carenza di risorse”. A Cerignola le scuole che riceveranno i “pc a cinque stelle” saranno l’Itet Dante Alighieri, il Liceo Scientifico Einstein, la Scuola secondario di primo grado Pavoncelli, l’istituto comprensivo Padre Pio Di Vittorio e l’ISS Pavoncelli (Agrario).

A Natale ai parlamentari italiani era arrivato un bonus per l’acquisto di pc, tablet, smartphone che l’ex presidente Giuseppe Conte aveva proposto di destinare alle scuole. Supportato da un’inchiesta de Le Iene, diversi parlamentari hanno aderito all’iniziativa. Tra questi, appunto, quelli del M5S di Capitanata e non solo.

Quindi oggi arrivano i tablet e i pc nelle scuole cerignolane: “Questo risultato si è potuto raggiungere solo in quelle scuole che hanno voluto aderire al progetto ma non escludiamo – dice Sforza- che nel futuro possano esserci ulteriori iniziative con i fondi del taglio degli stipendi dei nostri parlamentari. Con l’assessore Mimmo Dagnelli siamo pronti a ricevere le istanze dei cittadini per progetti innovativi e utili alla collettività”.


Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox