venerdì, Aprile 19, 2024
Politica

Bellapianta: “Carenza di personale in ospedale, Asl chiarisca”

marchiodoc_domenico-bellapianta

“Abbiamo chiesto chiarimenti alla Asl rispetto a una serie di lacune, che noi reputiamo gravi, rispetto all’ospedale Tatarella di Cerignola. Una richiesta di delucidazioni che è condivisa dall’intera Amministrazione Comunale, che sui temi della salute ha dimostrato di essere attenta e presente”. Il consigliere comunale Domenico Bellapianta, capogruppo di Senso Civico, lancia la proposta di un consiglio comunale monotematico, alla presenza dei vertici provinciali dell’azienda sanitaria locale, per discutere i temi dell’ospedale Tatarella.

“Sebbene il Comune non abbia competenze specifiche in materia di sanità- premette Bellapianta- non possiamo non accogliere il grido di dolore degli operatori, dei tecnici, dei medici del nosocomio. La carenza di personale nel nostro ospedale è un fatto grave a cui va posto un argine immediato per consentire ai cittadini di poter godere di un diritto, quale è quello alla salute, che dev’essere garantito senza se e senza ma”.

“Abbiamo avuto notizia anche dello stop alla pista di elisoccorso, momentaneamente sprovvista di agibilità da parte della Asl, e come Amministrazione abbiamo l’obbligo di conoscere modalità, cause, eventuale durata di questo disguido”, prosegue il consigliere. “Chiederò, in rappresentanza dell’amministrazione che mi onoro di rappresentare, un consiglio comunale ad hoc che possa fare chiarezza su tutti questi aspetti”, dice Bellapianta. Da parte nostra -conclude- vi è la massima disponibilità, come dimostrato dal progetto, da noi avanzato alla Asl, per la guardiania e un punto ristoro all’interno del Tatarella: ma sulle questioni organizzative e mediche è irrinunciabile un intervento concreto e rapido da parte dei vertici provinciali della Asl”.


Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox