Paura in Comune, uomo minaccia di darsi fuoco

Paura in Comune, uomo minaccia di darsi fuoco

Attimi di panico intorno alle 16:00 a Palazzo di Città, quando un uomo è entrato nei locali dello Sportello Welfare e ha preteso dai presenti la corresponsione dei buoni pasto, tra l’altro non ancora attivi.

L’uomo, visibilmente alterato, dapprima ha inveito contro una dipendente comunale e poi ha minacciato di darsi fuoco in caso di mancato ottenimento dei fondi. Sul posto è giunta la Polizia Locale per sedare gli animi.


0 0 votes
Article Rating

3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Parassiti e prepotenti
25 giorni fa

La benzina gliela porto io gratis

vigliacco
25 giorni fa

sei una merda

Sbalordito
23 giorni fa

Chi si rivolge alla collettività per richiedere un aiuto, dovrebbe farlo con delicatezza e civiltà. Aggredire e minacciare una dipendente equivale ad una aggressione a noi tutti, perché i buoni spesa vengono finanziati con i soldi dei contribuenti . Le difficoltà economiche e il bisogno non devono diventare una giustificazione per questi tipi di episodi. Credo altresi che in certe persone e strutturata la cultura della prepotenza e della minaccia , credendo che con esse si possano ottenere dei vantaggi. Lo attestano le sue dichiarazioni” se non mi date i buoni spesa mi do fuoco”

3
0
Commenta questo articolox