Addio a Nicoletta, l’infermiera del 118 di Cerignola morta in un incidente stradale


Questa mattina, una giovane infermiera in servizio presso la Postazione 118 di Cerignola, Nicoletta Selvaggio, ha perso la vita in un incidente stradale mentre si recava a lavoro.
La Direzione Generale della ASL Foggia, anche a nome di tutta lAzienda, esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia e ai colleghi per la grave e improvvisa perdita.
Nicoletta Selvaggio aveva 24 anni. Originaria di Trani, era dipendente della ASL Foggia dal 2020 ed aveva firmato da poco il rinnovo del contratto per il terzo anno.
LAzienda ricorda Nicoletta come una giovane piena di entusiasmo; una persona onesta e perbene; una grande professionista, sempre disponibile, pronta e attenta.
“Io non ho conosciuto Nicole personalmente dichiara il Direttore Generale Vito Piazzolla ma solo attraverso le narrazioni di chi ha lavorato con lei.
Questa tragedia colpisce tutti noi e ci lascia storditi. Oggi la Puglia ha perso una giovane figlia e una grande lavoratrice. A Nicole va il nostro grazie per il lavoro che ha prestato in questi ultimi, difficili anni, con lentusiasmo della sua giovane età e con la passione che il suo mestiere richiede.
Nicole conclude Piazzolla era una infermiera capace e apprezzata per lalto senso di responsabilità con cui ogni giorno affrontava gli impegni lavorativi. Particolarmente integrata nel team con cui lavorava, lascia un vuoto incolmabile tra i suoi colleghi. A noi tutti, dona un grande esempio da ricordare”.




0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox