Francesco Sorbo (PD): “Formazione, cultura e centri aggregazione per combattere le emergenze”

Francesco Sorbo (PD): "Formazione, cultura e centri aggregazione per combattere le emergenze"

Bisogna intraprendere un percorso che porti fuori Cerignola da una crisi che la attanaglia da anni, probabilmente la più incontrollabile, quella socio-educativa.

È innegabile che le nuove generazioni tendano sempre più all’isolamento ed a un comportamento indisciplinato. La ricetta a cui sto lavorando, insieme al resto della coalizione di centrosinistra guidata da Francesco Bonito, prevede un’attenzione particolare su tre aspetti della vita quotidiana soprattutto per i giovani: formazione, cultura e centri di aggregazione.

Pensiamo ad esempio all’ambito della formazione, su cui bisognerà investire molto per offrire nuove competenze e per guidare l’entrata nel mercato del lavoro, guardando soprattutto a chi non può permettersi corsi privati. Organizzare corsi di Inglese, di informatica, ma anche quella che potrebbe essere una novità: un corso sulle tecniche agronomiche e tecniche di robotica applicate all’agricoltura, realizzabile in partnership con l’Istituto Agrario. Cerignola ha come sua prima fonte di sostentamento l’agricoltura e quindi bisogna portare le nuove generazioni ad amare questa tipologia di lavoro, dandogli le giuste competenze, tramite cui si sentirebbero certamente più sicure e valorizzate.

Altro aspetto fondamentale che richiederà grande attenzione è la Cultura. 

La creazione di un registro ed una consulta permanente delle associazioni faciliterà la collaborazione e pianificazione delle attività delle associazioni, in sinergia con l’Amministrazione Comunale. 

Eventi culturali come ad esempio: La Fiera del Libro, eventi musicali, eventi sportivi, ma anche la creazione di nuove tipologie di eventi, che siano attrattive anche per il turismo di zona, devono integrarsi ed essere il risultato di percorsi quotidiani intrapresi negli Istituti scolastici. La fiera del libro in questo senso già svolge un lavoro importante anche nelle scuole durante l’anno ed è un esempio da seguire. Questo assieme ad una riscoperta di quei luoghi e di quelle tradizioni simbolo che sono impresse nel DNA cerignolano e che rischiano la scomparsa.

Non per ultimo bisogna dare nuovo impulso ai centri di aggregazione. Pensiamo ad un patto tra Scuola-Parrocchie-Associazioni, con il sostegno anche di Psicologi che si dedichino a ragazzi problematici, in cui si possa dare spazio alla socialità ed a una crescita serena delle nuove generazioni. Spazi in cui giocare e divertirsi, con un occhio al rispetto delle regole ed alla sicurezza. Quest’ultimo aspetto è fondamentale per evitare che luoghi di crescita sana diventino luoghi nocivi per i più giovani. 

Su questo stiamo lavorando quotidianamente, per dare una risposta concreta, che guardi al futuro, per costruire una Cerignola migliore.


Francesco Sorbo
Partito Democratico
Candidato al Consiglio Comunale con Francesco Bonito sindaco


0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox