Marro (FDI) lancia la sfida: “Saremo primo partito a Cerignola”

Marro (FDI) lancia la sfida: "Saremo primo partito a Cerignola"

“Intendiamo bissare quanto già successo alle scorse regionali, quando Fratelli d’Italia si è imposto come primo partito più suffragato a livello locale. Abbiamo una lista competitiva e tanto entusiasmo per fare in modo che il centrodestra, pulito e determinato, possa tornare a guidare la città”. Così Arcangelo Marro, candidato al consiglio comunale di Cerignola, dà il via alla campagna elettorale dei meloniani annunciando il suo impegno in prima linea.

“Siamo fermamente stati all’opposizione dell’ultima amministrazione comunale, perché per noi il valore della legalità è un principio indiscutibile. Oltre questo aspetto, però, vi sono ancora tante urgenze da non sottovalutare, a partire dalla sicurezza dal decoro urbano e la nostra squadra si muoverà in questo senso”, commenta Marro. Alle regionali del 2020, infatti, Fratelli d’Italia, con Antonio Giannatempo candidato al consiglio, è stato il partito più votato con oltre tremila preferenze: un risultato, questo, che i meloniani si dicono pronti a ripetere e incrementare.

L’architetto cerignolano, e dirigente provinciale di FDI, che era già stato parte integrante dell’ultima amministrazione Giannatempo pur con un atteggiamento critico ma leale alla maggioranza, spiega: “Abbiamo dimostrato di avere una visione della città. Quando spostammo il mercato settimanale dal centro alle Fornaci fummo contestati, ma oggi, grazie al nostro impegno e al nostro coraggio, abbiamo cambiato per sempre il volto della città in maniera positiva. Viale Roosevelt e piazza Matteotti sono diventati simbolo della movida e della cultura. Questo – dice Marro – è dare un senso all’azione politica e cambiare sul serio la città, e non riempire il centro e le periferie di rotatorie di dubbio gusto facendole pagare ai cittadini con tasse spropositate”.

“Nei primi cento giorni bisognerà attuare un piano straordinario per il decoro e l’arredo urbano: panchine, fioriere, cestini porta rifiuti, cestini per raccolta differenziata, posacenere d’arredo, piantumazioni di alberi, rastrelliere, segnaletica turistica e tutto quello che serve per rendere più vivibile e accogliente la nostra città. Si parte dalle cose più semplici e fattibili che non richiedono anni per la loro attuazione”, osserva Marro.

Stimato docente presso l’istituto Pavoncelli di Cerignola, Marro si rivolge al mondo anche al mondo delle imprese: “Istituiremo uno Sportello Ecobonus e SUA. Avvieremo un servizio di informazione e supporto per i cittadini, le imprese ed i tecnici alle procedure e ai progetti di efficientamento energetico favoriti dalla misura governativa dell’ecobonus. Uno sportello polifunzionale e digitalizzato che gestisca la relazione con la Stazione unica appaltante così da rendere assolutamente  trasparente  gli  affidamenti  di  incarichi e  appalti”.


0 0 votes
Article Rating
5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Cicatìdd
23 giorni fa

Tranquillo Marro. Questa volta le elezioni le vince il Giudice Onorevole, anche se il ballottaggio dovesse essere fra Giannatempo e Bonito, e anche se, al ballottaggio, la componente di Sgarro, voterà per il ginecologo in pensione.

Mimmo
23 giorni fa
Reply to  Cicatìdd

Stiamo a parlare di come voterà la componente, ma il voto non è soggettivo, libero e democratico?

Mauro
23 giorni fa

Il partitino della Cafonazza Pescivendola!

Si estinguerà molto presto.

Per quanto riguarda chi votare!

Ci vuole:

Competenze nelle rispettive deleghe assegnate.

Capacità e adattamento.

Onestà.

Oltre che un Lavoro di Squadra.

Il liderino solo al comando, non ha Mai funzionato.

Le dittature hanno il solo al comandobe non funziona!

Perché il popolo è diviso.

Checco
22 giorni fa
Reply to  Mauro

Al netto di come è scritto il commento a cui rispondo, ossia con i piedi di un ignorantone, mi chiedo?
Ma quanto sono arroganti i piddini?
Vi amo immensamente perché siete meravigliosamente autodistruttivi.

Mauro
22 giorni fa
Reply to  Checco

Ignorante sarai tu

pidocchio insignificante.

Mai fatto errori e il correttore auto scrive inesattezze mentre digiti?

Mai stato pd o altri partiti.

Inutile spiegare a uno stupido qualcosa che non capirà mai.

error: Marchiodoc.it ®
5
0
Commenta questo articolox
()
x