Differenziata, i residenti di via Lazio si organizzano in autonomia: “Adesso basta”

Differenziata, i residenti di via Lazio si organizzano in autonomia: "Adesso basta"

Cumuli di rifiuti in tutta Cerignola, sversamenti nelle campagne ormai diventate immondezzai a cielo aperto, ma ora i cittadini dicono basta. In via Lazio e via San Domenico Savio la situazione è fuori controllo, con le buste di indifferenziato posizionate in strada e la rabbia dei residenti ormai palpabile.

Per questo ieri sera vi è stato un incontro, preannunciato nei giorni scorsi da un manifesto: “Basta con questo schifo, ribelliamoci all’ignoranza. Proteggiamo la nostra città, il nostro quartiere e il futuro nostro e dei nostri figli”. Dalla prossima settimana i residenti di via Lazio – Via San Domenico Savio cercheranno di far partire una campagna informativa: “Volantinaggio in tutto il rione da venerdì prossimo, faremo dei manifesti all’altezza di dove prima c’erano dei bidoni e oggi c’è questa discarica abusiva. Metteremo degli avvisi. Vorremmo predisporre anche un servizio di videosorveglianza”, fanno sapere i residenti.

Venerdì prossimo, alle 20:45, i residenti di via Lazio torneranno ad incontrarsi.

0 0 vote
Article Rating
8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
L'altro corriere
1 mese fa

Popolo di menefreghisti! Così facendo non aiutiamo i nostri figli e nemmeno li educhiamo ad essere meglio di noi…agevoliamo di più la deliguenza in questo modo forse non lo capite ancora!

antonio
1 mese fa

Io propongo una bella telecamera h24 e 1500 euro di multa .

Temistocle
1 mese fa
Reply to  antonio

Questo è il minimo che si possa fare , poi ci vogliono le bastonate ma di quelle vere a questa gentaglia.

Simone di Stefano
1 mese fa
Reply to  Temistocle

Da come parli non sembri uno di sinistra.

Temistocle
1 mese fa

La monnezza è monnezza la politica non c’entra nulla.

Simone di Stefano
1 mese fa
Reply to  Temistocle

cavolo che c’entra la politica……..se mi parli di bastonate. Io sono d’accordo con te, ci vorrebbe ordine!!! certezza della pena.Questo a livello nazionale. Invece in Italia si parla della legge ZAN.

Temistocle
1 mese fa

Molto bene allora siamo in due a pensarla allo stesso modo.
Si parla poco pure della Loggia Ungher… , delle rivelazioni di Palama…. ecc…evidentemente a certa politica non conviene parlarne.

Italioti
1 mese fa
Reply to  Temistocle

Allora siamo in 3 ad essere d’accordo, ma se non se ne parla abbastanza le responsabilità sono della politica tutta ma sulle toghe si sa da quale parte politica propendono..
A nessuno conviene far puntare i riflettori sulle questioni scottanti perché tutti o quasi hanno scheletri…
Questo lo possono fare perché abbiamo giornalisti asserviti al potere e siamo..possiamo dircelo francamente un popolo di pecoroni che pensano solo a mangiare, alle vacanze, al calcio, al grande fratello, guardano Barbara D’Urso, la Defippi via così…

error: Marchiodoc.it ®
8
0
Commenta questo articolox
()
x