La variante inglese colpisce un medico dopo la doppia dose di vaccino Pfizer

La variante inglese colpisce un medico dopo la doppia dose di vaccino Pfizer

BARI. Un medico del reparto di Rianimazione Covid dell’ospedale San Paolo di Bari è risultato positivo alla variante inglese del Coronavirus ad un mese dal vaccino (doppia dose) Pfizer. Febbricola, astenia, vomito i sintomi accusati dal giovane medico che, come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno, però è in buone condizioni. Più gravi, invece, i sintomi per un infermiere no vax dello stesso reparto, che ha mostrato febbre alta e problemi respiratori. Secondo i laboratori dell’ospedale barese la variante inglese ha raggiunto ormai il 50% dei casi positivi in Puglia. Due i dati nuovi: l’abbassamento dell’età media dei contagiati e l’occupazione quasi totale dei posti di terapia intensiva.

1 2 votes
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ottusangoli
1 mese fa

Dobbiamo pregare, solo questo può risparmiarci dal virus e dalla stupidità umana di chi ancora si professa no vax, o non porta la mascherina come migliaia di adolescenti.
Ma in assoluto i più ottusi, dopo oltre un anno, sono quelli che la portano sulla bocca e non anche sul naso.
Questa gente in questo modo ci fa capire senza parlare che sono veramente ottusi e caproni senza speranza.

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x