Rifiuti in strada pericolo mortale: VIDEO della città  immondezzaio

Con la pioggia di ieri pomeriggio si è formato un vero e proprio torrente di immondizia per le via cittadine. I cassonetti non sono ancora tutti svuotati, in alcune zone sono stati appiccati dei roghi, altrove sono comparse delle scritte eloquenti: “”Vergogna””.

La situazione ambientale a Cerignola è davvero fuori controllo. Nel pomeriggio alcuni camion non identificati – senza il solito contrassegno della SIA, che si occupa dello smaltimento e della raccolta dei rifiuti- hanno girato in diverse zone della città  per ripulire gli angoli delle strade ormai diventati discariche a cielo aperto.

Di chi sono quei mezzi, visto che non c’è alcun riferimento all’azienda e sembrano non appartenere a SIA srl?

La sporcizia della città , come spiegato dal commissario dell’agenzia regionale ai rifiuti, è dovuta alla incapacità  amministrativa e gestionale del Consorzio. Che ancora ieri sera non avevano erogato soldi nelle tasche dei 300 dipendenti, contrariamente alle promesse e agli annunci.

E quella incapacità  amministrativa oggi si traduce in potenziale morte. Roghi appiccati per dimezzare i cumuli di rifiuti in pieno centro abitato, emergenza ambientale in corso. Una tragedia annunciata. Quella di SIA e quella della cittadinanza.

CLICCA QUI se non vedi il video: Il fiume di rifiuti a Cerignola

CLICCA QUI | Grandaliano: “”Senza di noi SIA sarebbe senza impianti””

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x