Il caso Officine Fornari diventa battaglia politica

Le Officine Fornari sono di nuovo al centro delle polemiche. Non solo per la sospensiva concessa dal TAR Puglia, che ha bloccato temporaneamente l’ordinanza con la quale il sindaco Franco Metta ha disposto lo sgombero per presunte inadempienze, ma anche per l’erogazione dei servizi e del beverage. L’ultimo fatto di cronaca, che ha riguardato la scomparsa per 24 ore di un 14enne poi ritrovato, ha riacceso i riflettori sulla struttura.

“”Se è vero che il ragazzo scomparso aveva assunto alcool in un locale pubblico spero che le forze dell’ordine riescano a scoprire in quale locale ciò sia successo. Ho avuto una indiscrezione. Aspetto conferme certe. Ho allertato il SUAP. Se avremo certezze quel locale non venderà  alcolici per un pezzo””, ha promesso Franco Metta. Dalle prime ricostruzioni delle forze dell’ordine, infatti, il 14enne avrebbe fatto tappa proprio alle Officine, ed è forse questa l’indiscrezione a cui il primo cittadino si riferisce stigmatizzando la presunta somministrazione di alcool.
Il post del sindaco è giunto, tra l’altro, ad una settimana dalla decisione del TAR, che ha sospeso la sua ordinanza. Ma sul caso “”Officine”” interviene anche Fratelli di Italia con il coordinatore cittadino Gianvito Casarella: “”è singolare sentire da Pasqua il sindaco inveire annunciando provvedimenti contro i gestori pro tempore di Officine Fornari. Sono questioni gestionali che vanno chiarite, carte alla mano. Per questo si pronuncerà  il Tar. Attendiamo. Personalmente – sostiene Casarella -ho partecipato a diverse iniziative culturali apprezzabili. E dai toni aggressivi adottati nel dare pubblicità  ad eventuali provvedimenti, l’impressione è che sia una delle tante inutili ed infondate prove di forza di questa amministrazione””. Sul tema Officine, però, l’ultima parola spetterà  al Tribunale amministrativo che dovrà  valutare se effettivamente le violazioni al contratto ci siano state. Il Comune, da parte sua, insiste sul mancato versamento delle quote relative alle utenze.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x