Rotonda 10 Fontane: “”Nessun cunicolo, solo rete fognaria””

Nessun cunicolo, ma solo un tronco fognante di un metro di altezza e di 50 centimetri di larghezza. L’assessore ai lavori pubblici e urbanistica, Tommaso Bufano, rimarca nuovamente quanto scoperto in zona “”Dieci Fontane”” in relazione agli scavi per la costruzione del rondò che ospiterà  il murale Di Vittorio. Il PD, che aveva avanzato l’ipotesi della presenza di una piccola porzione di città  sotterranea, continua però ad attaccare il cicognino.

“”Le bugie hanno le gambe corte, anzi cortissime, e a smascherarle questa volta ci pensa la Storia stessa, quella con la “”S”” maiuscola, quella che viene con la forza dal passato. E smentisce le ennesime bugie di questa Amministrazione che per bocca dell’Assessore Bufano, solo una settimana fa, sosteneva che i lavori della nuova rotatoria delle Dieci Fontane fossero stati interrotti per errori di calcolo progettuale e non a causa della scoperta di un cunicolo, di cui l’Assessore ha negato l’esistenza””. Su quel cunicolo, che effettivamente non esisterebbe, il PD ha già  presentato denuncia ai carabinieri e girato una segnalazione alla Soprintendenza dei Beni Culturali.

“”Il vento ha fatto cedere il terreno utilizzato per coprire quel cunicolo da parte di chi non vuole neanche capire o sapere a cosa siamo di fronte. Un atteggiamento irresponsabile, che al di là  dell’affronto alla cura storica e culturale del possibile bene- commentano i dem- avrebbe potuto mettere a rischio la cittadinanza visto che il cantiere è facilmente accessibile a chiunque””.

“”Oggi a noi – scrivono i consiglieri piddini in una nota- preme che venga messa subito in sicurezza tanto l’area lavori che il ritrovamento, meritevole di adeguato approfondimento sulla sua natura da parte della Sovraintendenza. è necessario tutelare lo scavo in vista delle piogge che il servizio meteo annuncia copiose per i prossimi giorni. Nel frattempo un’attenta riflessione dovrebbe fare chi, pur sapendo, ha taciuto circa il cunicolo, e un’attenta riflessione dovrebbe fare chi ancora sostiene l’amministrazione di Metta & CO, così irresponsabile non solo verso il futuro e verso il passato di Cerignola, ma cosa ancor più inquietante verso il presente di questa città “”.

Bufano invece sottoscrive quanto già  spiegato fino ad oggi, e rilancia: “”Non c’è alcun cunicolo, lo avevamo già  detto. Si tratta di impianto fognante, il PD ha preso una cantonata storica. Abbiamo fatto un sopralluogo e non ci risultano camminamenti sotterranei. Per spegnere le polemiche, poi, abbiamo fatto comunicazione alla Soprintendenza, nonostante in quella area non vi sia alcun vincolo, nà© archeologico, nà© monumentale””, aggiunge l’assessore ai lavori pubblici.
Michele Cirulli

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x