FC blinda Pezzano e attacca La Cicogna: “”In giunta comportamenti discutibili””

Maggioranza ad alta tensione. Dopo la lettera consegnata al sindaco a firma del gruppo La Cicogna, con la quale si richiedeva la testa di Rino Pezzano, Federazione Civica fa quadrato intorno al vicesindaco e rilancia: “”non vogliamo sottrarci al confronto politico””. E per questo il gruppo di Ale Frisani, Leonardo Paparella, Antonio Limotta e Vincenzo Specchio punta dritto verso gli “”impresentabili”” cicognini.

“”Negli ultimi giorni abbiamo appreso dagli organi di stampa che l’operato del vice sindaco Rino Pezzano, espressione politica di Federazione Civica, è stato messo in discussione dal gruppo consiliare della Cicogna. è nostra intenzione – scrivono i consiglieri comunali- ribadire la piena e totale fiducia a Rino Pezzano, convinti che fino ad oggi abbia dimostrato di lavorare ottimamente, perseguendo sempre interessi generali””.

Da qui l’affondo a La Cicogna: “”Tra l’altro Federazione civica non si sottrae al confronto politico che possa prevedere una verifica strutturale sull’operato della Giunta. Confronto che non potrà  esimersi dal valutare comportamenti, troppo spesso discutibili, dei singoli (incompatibilità , incarichi ad hoc, frasi irrispettose verso i cittadini) che in più di una occasione hanno ridicolizzato l’intera Giunta. Torniamo ad occuparci dei problemi che affliggono la nostra città  con proposte serie e possibilmente condivise””, commentano.

La battaglia politica prosegue anche sulla ZTL, a margine della mobilitazione avvenuta ieri sera in piazza della Libertà : “”Il gruppo di Federazione civica continua ad occuparsi della questione Ztl e a tal fine ha chiesto al Sindaco un nuovo incontro per cercare di trovare una soluzione e arginare così il crescente malcontento. Siamo convinti che un’amministrazione capace debba recepire positivamente le proteste di piazza e valutare decisioni alternative rispetto al progetto iniziale””, concludono i consiglieri di FC..

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x