Abusivi, interviene il vescovo Renna: “”Si recuperi la stima tra istituzioni””

Di fronte alla legalità  bisogna recuperare la stima tra le Istituzioni. Solo il dialogo può veramente permettere di far fronte comune rispetto alla illegalità . Le azioni repressive, da una parte, e le azioni educative, dall’altra, ad un certo punto devono convergere. Non può bastare nè solo le prime, nè solo le seconde.

 
Il vescovo della diocesi Cerignola-Ascoli Satriano, monsignor Luigi Renna, interviene per mettere un freno alle dure polemiche di questi giorni dopo il blitz anti-abusivi dello scorso 29 aprile.  Il suo è un messaggio di equilibrio che mira a ricongiungere eventuali strappi dopo la sgarbatezza istituzionale del primo cittadino Metta e del comandante dei vigili Delvino.
Equidistante dalle polemiche, Renna spiega: Tra istituzioni bisogna guardarsi con maggiore fiducia, perchè dietro le illegalità  c’è il malaffare e la criminalità  organizzata. Sono fiducioso nel buon senso di tutti, perchè queste sono questioni che riguardano il bene comnune, aggiunge il vescovo. In questo momento è utile rifugiarsi nel silenzio dell’operosità  . Le parole devono essere ponti e non muri e il loro uso deve essere oculato, conclude mons. Renna.
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x