Caparezza show: e Piazza Duomo balla anche sotto la pioggia

Nemmeno la pioggia riesce a fermare l’entusiasmo della folla e il travolgente Caparezza. Il tour Museica, arrivato agli sgoccioli, fa tappa a Cerignola -in piazza Duomo- in occasione dell’ultimo dei tre giorni di festa patronale.

 

Prima del concerto, però, la speaker Veronica legge una lettera del presidio cittadino di Libera per ricordare le vittime del caporalato e, tra queste, Hiso Telaray, che nel 1999 fu sparato mortalmente perchè aveva rifiutato di dare la sua parte al caporale. Momento emozionante, con piazza Duomo raccolta in silenzio e pronta ad accogliere con un applauso sincero la lunga lista di lavoratori stagionali deceduti nei campi.

Qualche minuto ancora e arriva il turno di Michele Salvemini, alias Caparezza. L’artista molfettese apre il concerto con Mica Van Gogh. Poi passa in rassegna i suoi maggiori successi e diverte la platea con un racconto che lega arte, attualità , denuncia sociale e politica e chiaramente musica. Scenografie frizzanti, testi graffianti, Caparezza tiene incollati sotto al palco tutti gli astanti: e a saltare sulle note di Teste di Modì, Vieni a ballare in Puglia, Eroe, Ilaria condizionata, Vengo dalla luna non sono soltanto giovani.

Cover, China town, Goodbye Melanconia, Non me lo posso permettere, Avrai ragione tu, fino al pezzo che lo ha reso celebre: Fuori dal tunnel.
{gallery}caparezza{/gallery}
 
 
 
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x