“”Mezzaluna”” terra di nessuno diventa parcheggio e lavaggio

Tre automobili parcheggiate all’interno del parco Mezzaluna: una Lancia Y, una Passat e una Ford Fiesta. Sembra soltanto esserci la solita incuria e la cronica sciatteria dietro il parcheggio selvaggio nel parchetto, ma ben presto si scopre l’impensabile.

Uno dei conducenti di quelle auto utilizza la fontana lì presente come mero lavaggio. Attacca una pompa alla sorgente e così inizia a lavare la sua vettura, posizionata sul prato pronta a ricevere la cascata d’acqua pubblica.
Appena 24 ore prima l’assessore alle politiche giovanili, Carlo Dercole, aveva promesso di riappropriarci della Mezzaluna.
Un’impresa di certo non istantanea e che, senza un servizio d’ordine e controllo mirato e continuato, potrebbe risultare solamente uno slogan vuoto.

Le foto stanno facendo il giro del web provocando l’indignazione degli internauti, che nei gruppi di segnalazione-problemi riguardanti la città  incentrano l’attenzione sull’inciviltà  dilagante e sulle carenti contromisure.

 
 
 
 

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x