Nasce la Giunta Luce, Dalessandro: “”Ma prima seve il Consiglio dei ragazzi””

Giunta Luce fatta da giovani. è questa la proposta del sindaco Metta annunciata dal proprio profilo Facebook aprendo la strada alla politica attiva dei ragazzi di Ricambio Generazionale.

 
Nel pomeriggio insedierò la Giunta Luce. Di solito si sente parlare di Giunta Ombra,quella che deve fare opposizione alla Giunta vera. Noi- commenta Metta- avremo la Giunta Luce: un giovane di Ricambio Generazionale affiancherà  l’assessore nel seguire le materie di Sua competenza. Per avere,nei vari temi,l’opinione e l’indicazione dei più giovani.
Gli assessori junior saranno Fabio D’Imperio, Francesco Garofalo, Marta Pizzi, Teresa Garofalo. Stefano Petrarolo, Francesco Monopoli, Pierluigi Giannelli, Mariteresa Scarcelli. Pantaleo Spedicato, Salvatore Russo, Silvio Dileo, Alfonso Divito, Federico Cirulli, Michele Dalessandro e Cecilia Pagnotti. A stretto giro arriva la nota dei Giovani Democratici guidati dal consigliere comunale Daniele Dalessandro: Partendo dal presupposto che non esiste nello Statuto del Comune di Cerignola la figura della Giunta dei ragazzi  ma che esiste – nel medesimo Statuto – la possibilità  di istituire un Consiglio dei ragazzi che a sua volta può indicare una Giunta previo apposito regolamento, è ancora più imbarazzante pensare che la lista di Ricambio Generazionale, con i suoi 676 voti, sia rappresentativa dell’intera fascia delle diverse sensibilità  dei giovani di Cerignola. Affermiamo questo- sostiene Dalessandro- nel rispetto del risultato della lista di RG , delle competenze espresse dalla lista e della capacità  politica di esprimere un assessorato.Quindi la proposta e l’invito all’assesore alle politiche Carlo Dercole di intervenire sul punto: Chiediamo al sindaco di non fare scelte affrettate, di istituire un’apposita commissione consiliare temporanea che, entro una data prestabilita (novembre 2015?), elabori il Regolamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi e il suo immediato e successivo insediamento.  Avremo così un Consiglio dei ragazzi che sarà  reale cerniera tra l’Amministrazione e il variegato mondo dei giovani, delle scuole e dell’associazionismo. Il Consiglio, a sua volta, indicherà  una giunta di giovani che potranno affiancare gli assessori nelle diverse materie di loro competenza. La giunta dei ragazzi sarà  istituzionalmente forte ed autorevole, perchè godrà  della fiducia di un piccolo consiglio, perchè legittimata dalle norme e non da un post su facebook, conclude Daniele Dalessandro.
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x