venerdì, Giugno 14, 2024
Politica

Elezioni Europee, a Cerignola astensionismo record: il primo giorno solo il 6.32%


Sono in corso le votazioni per il rinnovo del Parlamento Europeo. Nella prima data utile, ieri dalle 15.00 alle 23.00, a Cerignola è sembrato prevalere l’astensionismo con delle percentuali shock. Infatti sabato 8 giugno si è recato alle urne solamente il 6.32% degli aventi diritto al voto, vale a dire 2854 su una platea potenziale di 45176 elettori. Ci sarà tutta la giornata di oggi, domenica 9 giugno, per cercare di ri-addrizzare il tiro e votare i referenti da inviare a Bruxelles.  Si vota dalle ore 7:00 fino alle ore 23:00.

Nel 2019, con un solo giorno a disposizione per il voto, alle urne si recò il 31.04%. Anche in quel caso l’astensionismo la fece da padrona.


9 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Osserv@tore
5 giorni fa

Questo paese è a guida autonoma e slegata dalla nazione quindi tutto ciò che altrove è anomalo, a Cerignola è normalità.

Pd Cerignola merd
5 giorni fa

Ma come mai ai seggi stanno sempre quelli che frequentano la sezione ?
Si vogliono fregare tutto loro che purk pure i soldi delle votazioni

Osserv@tore
4 giorni fa

E sono pure ignoranti non sanno leggere un documento d’identità con cognome e nome e non saperlo ritrovare nel registro.
Due minuti a rigirare l’elenco e io a divertirmi a guardare.
Gli ho detto che se continui a cercare il nome anziché il cognome facciamo sera.
Delirio puro.

Scusa Decaro
5 giorni fa

Decaro non esce a Cerignola perché noi cerignolani siamo così schifati dalla politica nostrana che ci imbarazza andare a votare
Tanto in questo paese proprio non cambia mai un cazzo in meglio

Ex parente di Decaro
4 giorni fa
Reply to  Scusa Decaro

Ma secondo te se esce Decaro cambia tutto e meglio???……allora si vede che hai le bende agli occhi….il PD= partito de profundis….si tust!!

Ovvio
5 giorni fa

Il primo weekend di sole e caldo stasera andranno a votare le persone che si ritirano dal mare

cerimerda
5 giorni fa

Le cause dell’astensionismo sono da ricercare principalmente nel grado di ignoranza del paese e Cerignola e la
capitanata primeggia in questo come in delinquenza.
Sono un binomio indissolubile, delinquenza ed ignoranza.
Poi i politicanti da quattro soldi che abbiamo ci mettono del loro nel far disaffezionare gli elettori che magari vorrebbero esprimere un voto ma non sanno chi votare.
Da questa regola sono fuori i votanti di sinistra che pur sapendo di votare la merda, ci vanno ugualmente, perché certe tare mentali non moriranno mai!

Unochenonconta
5 giorni fa

De Caro rappresenta la politica barese che ha da sempre tenuto i foggiani come camerieri. Votarlo è da masochisti.

Matteo
4 giorni fa

Questo è il risultato anche della nostra becera politica cittadina,provinciale,regionale e nazionale.Che sia Destra o sia Sinistra c’è poco da votare.Poi qualcuno mi spieghi che senso ha votare Lega a Cerignola

9
0
Commenta questo articolox