venerdì, Giugno 14, 2024
Sport

Jorge Lorenzo, Vieste e un po’ di Cerignola: il campione della MotoGP si racconta


L’avvocato cerignolano Marcella Dagnelli si è unita a Jorge Lorenzo per la realizzazione della nuova Ruota Panoramica, patrocinata dall’amministrazione comunale di Vieste. Si tratta di una collaborazione insolita che promette di portare vantaggi e tanti eventi alla comunità garganica sul mare questa estate.

L’impresa legale di Dagnelli, con la consulenza del collega Raffaele Borrelli, ha riguardato principalmente la gestione delle delicate questioni legali legate alle delibere sulla concessione dei pubblici spazi nel comune garganico, sottolineando l’importanza della consulenza legale anche in progetti non convenzionali come questo.

Jorge Lorenzo ha spiegato la scelta di investire a Vieste: “Ho scelto Vieste perché il mio socio in affari, Jody Delagarie, ci è stato più volte ed abbiamo deciso di investire in questa zona, nonostante quello che si dica dai giornali su tutta la provincia”, delineando l’attrazione per la bellezza della regione e il desiderio di investire in un luogo frequentato dal suo socio d’affari.

Ha anche elogiato il lavoro di Dagnelli, grazie alla sua vasta esperienza legale nel diritto amministrativo abbia facilitato il processo di progettazione della ruota panoramica.”Per me è tutto nuovo, non sono mai stato in questa parte d’Italia”, ha ammesso il campione mondiale di MotoGP, aggiungendo che l’inaugurazione della ruota panoramica gli offrirà l’opportunità di esplorare ulteriormente la bellezza della Puglia.

Ha anche condiviso alcune riflessioni sul suo passato nel mondo delle corse, inclusa la sua relazione con il campione italiano Valentino Rossi: “Ora non c’è più rivalità, forse c’era prima, ma è cambiato tutto da quando non corriamo più. Ogni tanto mi invita a fare qualche gara privata, l’ultima l’anno scorso, a cui non ho potuto partecipare per altri impegni. Comunque siamo in buoni rapporti, la rivalità è passata”.

L’Amministrazione viestana ha attirato l’attenzione non solo di Lorenzo, ma anche di numerose altre personalità: Manuel Agnelli, Umberto Galimberti, Nicola Gratteri, Enrico Letta, Selvaggia Lucarelli, Vladimir Luxuria, Alessandro Sallusti, Vittorio Sgarbi, Fabrizio Moro, Dargen D’Amico e tanti altri visiteranno il comune garganico questa estate, dimostrando il potenziale di Vieste e della sua amministrazione nel campo del turismo e degli eventi culturali.Un esempio di come l’impegno congiunto di settori diversi possa portare a iniziative di successo e alla crescita delle comunità locali, anche in contesti considerati “meno favorevoli”.

Giuseppe Bellapianta



0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox