lunedì, Giugno 17, 2024
Politica

Caso Savino, ora se ne parla anche a Foggia: nel frattempo figuraccia di Cicolella e Dalessandro

marchiodoc_comune cerignola 23

Hanno provato a gettare acqua sul fuoco, ma evidentemente senza risultati. Il ruolo di Savino Bonito all’interno del Comune è sotto osservazione da parte del segretario generale, Paola Alessandra Ferrucci, dopo le dichiarazioni del consigliere comunale Domenico Bellapianta, capogruppo di Senso Civico, che aveva parlato del figlio del sindaco come di “un problema per l’Amministrazione”. Da quel momento le opposizioni hanno invitato il segretario generale a passaggi formali, tanto che i dirigenti in queste ore stanno relazionando.

Il tema si è allargato a macchia d’olio, coinvolgendo anche la stampa della Provincia per una pratica – quella del “figlio di”- sicuramente sui generis, nel migliore dei casi, tanto da dover essere in qualche modo istituzionalizzata, laddove possibile.

Nei giorni scorsi però ci aveva pensato il Partito Democratico a spegnere le polemiche, ma senza risultati: la strategia messa a punto in varie riunione si è smaterializzata in poche ore, perché sono stati gli Scout di Cerignola 2 a raccontare, senza mezzi termini, che Savino non parteciperebbe soltanto agli incontri politici, in cui avrebbe perfino qualche legittimazione, ma partecipa a incontri con ditte, tecnici, dirigenti.

“Ha un ruolo politico, è responsabile di una lista”, aveva detto il segretario del PD Daniele Dalessandro. “Ha solo un ruolo politico”, aveva ripetuto la Cicolella a ruota. Invece gli scout hanno raccontato un’altra verità, di cui non si potrà non tenere conto. E si aprirebbe un problema serio nel momento in cui le dichiarazione dei dirigenti iniziassero a stridere con racconti e altre eventuali ricostruzioni.

“In Comune si è parlato del progetto, come sarebbe dovuto venire, dei nostri dubbi in merito alla proprietà, ma non ci hanno dato credito, tanto che i lavori sono proseguiti e nonostante la garanzia che Savino Bonito ci aveva dato”, ha detto gli scout.

“Avevamo riferito da subito, sia a Savino Bonito che all’ex assessore Mario Liscio, che quell’area non era tutta comunale. Successivamente lo abbiamo ribadito in un incontro tecnico in Comune con i dirigenti comunali, l’assessore, Savino Bonito e gli architetti”. Smentiti Cicolella e Dalessandro, ma ormai non è una novità.   

mc



15 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Sono Antonio e ho problemi
3 mesi fa

Sono antonio, ho qualche problema mentale e mi trattano tutti come uno scemo

io ci metto del mio perchè mi sono inventato un lavoro nuovo che mi ha dato mia cugina mariarita: venire sul sito a mettere i pollici versi a chi commenta male sull’amministrazione

perchè sono così sfigato?

Sono un fallito
3 mesi fa

Se hai le palle perché non glieli dici in faccia alcolista di merda

Sono Antonio e ho problemi
3 mesi fa

A chi lo devo dire in faccia?

Sono un fallito
3 mesi fa

A me che poi ti rompo il culo

Sono antonio e ho problemi
3 mesi fa

E dimmi chi sei che ti vengo a trovare io

Che vulet dec dcet, non v penz proprie
3 mesi fa

Dopo una certa viene a noia sapere chi dice cosa e perché.
Mai considerati, conosciuti, mai subito alcun tipo di “sudditanza” dovuta a cariche politiche od amministrative di chicchessia, precedenti compresi.
Il paese ha deciso chi eleggere ed ora si tiene le conseguenze delle scelte fatte, a dimostrazione che molto molto molto molto spesso la democrazia non è uno “strumento” alla portata di tutti.
Vivo in questo paese ma lo odio profondamente e giuro che andrò via senza voltarmi una sola volta ma andandomene sorriderò come poche volte in vita mia.

Michelino.
3 mesi fa

Bravo, fai in fretta ad andartene.

Che vulet dec dcet, non v penz proprie
3 mesi fa
Reply to  Michelino.

Certo che faccio in fretta, sono quelli come te che mi fanno schifare questo paese, quelli che qui ci stanno bene, del resto ognuno si trova bene nel proprio ambiente naturale…

Michelino
3 mesi fa

Cinque anni fa, quando c’era lo sciolto per mafia, non avevi tanta voglia di andartene. Allora l’ambiente naturale (infiltrazioni mafiose per capirci) ti andava a genio.

Rendina
3 mesi fa
Reply to  Michelino

Oh ma vi rendete conto che con i disastri che state facendo voi il proscioglimento per mafia ha perso di valore ?
Impennata di rapine
Tari sempre altissima
Rifiuti ovunque
Verde pubblico ormai è una foresta
Concorsi truccati con miriade di parenti che una volta scoperti rinunciano
Il caso Savino Bonito
Prima di scrivere sempre le stesse cose fatevi un’analisi di coscienza anche perché noi abbiamo votato un giudice per evitare Si il proscioglimento per mafia ma sopratutto per far risorgere Cerignola che invece avete finito di affossare

munnezz
3 mesi fa
Reply to  Michelino.

tu seguilo a ruota……dal tuo commento si capisce tutto

#pighjlazappevefategg
3 mesi fa

Ora per istituzionalizzarlo bandiranno un concorso.

#Bonitopeggiodelpeggiorbevilacqua
3 mesi fa

La segreteria non può far nulla perché se il sindaco vuole la manda a casa.

#mvenuscitt
3 mesi fa

Savino sappiamo chi è ma Cicolella e Dalessandro chi sarebbero?

Destra è il futuro
3 mesi fa

La Cicolella invece si rilasciare dichiarazioni continuasse a seguire ambientiamo Cerignola chissà riesce a gestire un poco il degrado di questo paese , visto che da soli non ce la fanno si facessero supportare
Assurdo veramente pensare che queste siano le COMPETENZE politiche
Mi dispiace solamente che questa classe amministrativa che doveva risollevare le sorti Cerignolane sta consegnando la città nelle mani della Destra perché è ovvio che dopo aver provato in amministrazione “civica” e dopo aver provato in amministrazione fintamente di sinistra ci si affiderà alla destra che anche se ruba sicuramente lo fa meglio .

15
0
Commenta questo articolox