venerdì, Giugno 14, 2024
Cronaca

La “Rivolta dei nonni”: “Bagni rotti da 2 anni, non ci ascoltano”. E domenica scendono in piazza


La rivolta della popolazione anziana che chiede a gran voce all’amministrazione la riqualifica dei bagni comunali.

Tra la popolazione che usufruisce degli spazi della villa comunale, troviamo tra i tanti, gli anziani. Una parte della società fragile, spesso dimenticata, che oggi però continua a dire la sua nei confronti dell’amministrazione. Infatti, è stata indirizzata questa lettera aperta da parte della comunità unitasi per un problema che riguarda i bagni pubblici della Villa comunale.

E in effetti, dopo un controllo abbastanza veloce (per necessità di respirare aria pulita), quello che è venuto fuori da una breve visita al bagno pubblico è sconcertante. Orinatoi privi di sifone di scarico (quello che dovrebbe andare nello scarico va letteralmente per terra), puzza insopportabile che si sente a decine di metri di distanza e lavaggi certosini degli stessi che rendono la situazione abbastanza pericolosa da un punto di vista igienico-sanitario. Considerando che la popolazione che ne usufruisce è anziana e più esposta ad agenti patogeni, si viene a creare quindi una possibile situazione di emergenza.

Abbiamo incontrato alcuni portavoce che ci hanno dato appuntamento Domenica 21 Gennaio nei pressi della villa comunale per un pubblico comizio. Sul palco Luigi Berteramo, Michele Tarricone e infine il portavoce di questa protesta, il sindacalista in pensione (ex CIGL, UIL ed ex presidente della Camera del lavoro) Michele Raffaeli.

Si parlerà di quanto detto precedentemente, e il comitato ha invitato i cittadini a partecipare con la seguente lettera: “I tesori nascosti nella villa comunale, indirizzata al Sindaco Bonito”. “Da mesi, decine e decine di volte, gruppi cittadini si sono recati al comune segnalando il degrado dei bagni pubblici, tutti gli orinatoi rotti, liquami per terra e una puzza insopportabile. Ad oggi da parte vostra, prosegue, silenzio assoluto”.

E c’è da rimanere increduli quando a detta dello stesso Raffaeli, “Persino durante la festa dell’ Unità siamo andati a chiedere al vice sindaco Dibisceglia e agli assessori una possibile soluzione al problema dei bagni pubblici, ma non è stato fatto nulla”.

Giuseppe Bellapianta



13 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Valerio:
4 mesi fa

Sono uno schifo i bagni pubblici in villa, roba da terzo mondo.
Non si puo’ neanche trovare la scusa che non ci sono i soldi per metterli a nuovo perche’ ne va della salute pubblica, bisogna trovarli.
I soliti fatti di Cerignola: riprogettare Piazza Duomo, piste ciclabili, piazzette di qua, piazzette di la’ e si trascurano cose importanti.

Rocco
4 mesi fa

I nonni e tutti i cittadini possono sempre andare nei bagni degli uffici comunali, sono pubblici pure quelli e poi alla prostata non si comanda.Potrebbe partire il nuovo progetto “Bagno in Comune”

RISPETTO
4 mesi fa

Ho letto l’articolo e mi chiedo ma come si fa a non ascoltare questi anziani. non è una questione politica ma di sensibilità umana caro vicesindaco Dibisceglia

Cittadino
4 mesi fa

Ma a parte le beghe interne questa gente si vuole occupare anche di Cerignola che è diventata una cittadina completamente abbandonata

Il Pd2015
4 mesi fa

Nel lontano 2015 c’era anche una lista civica con il nome GLI ANZIANI , lista civica che appoggiava il PD
Capisco bene che con il cambio Tommaso sgarro molte cose siano cambiate ma mi viene da pensare che anche nel 2015 gli anziani fossero visto solo come bacino di voti .
Anche perche in teoria gli ideali del PD non dovrebbero essere cambiati , sempre a favore del popolo …. Mangh li con Sgnor

assurdo
4 mesi fa

ma come si fa a maltrattare questi fantastici nonnini

Allo scemo dei like negativi
4 mesi fa

quello che viene a mettere i pollici versi ai commenti non dice niente? o vuole dire che sono i nonni ad essere incivili?

Persino durante la festa dell’ Unità siamo andati a chiedere al vice sindaco Dibisceglia e agli assessori una possibile soluzione al problema dei bagni pubblici, ma non è stato fatto nulla”.

IL VERMICIATTOLO NON PARLA PIU?

verme rosso
4 mesi fa

quello è un verme che prolifera nella m….

Non si può sentire
4 mesi fa

Ma come si fa a non aiutare gli anziani

Come si fa!??!!

Zorro
4 mesi fa

Ci sono anziani e anziani…quelli che pisciano per strada e quelli che pisciano nella Jacuzzi.Naturalmente il pd di occupa di quelli che pisciano per strada

2.0
4 mesi fa
Reply to  Zorro

Perché nella jacuzzi stanno pisciando già tutti gli iscritti al Pd
I comunisti 2.0 ki sold cà li ghessn dai rek

Ciro Immobilo
4 mesi fa
Reply to  2.0

Quelli di destra dicono di avere i soldi e puzzano di fame…Ke brutta fine i zozzoni….andate a lavorare pidocchiosi

Mimmo
4 mesi fa

Vergognatevi, se ci riuscite.

13
0
Commenta questo articolox