lunedì, Luglio 15, 2024
Cronaca

Differenziata a Cerignola, dal 3% al 5% in meno nell’ultimo anno


L’8 ottobre del 2022 il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, nel primo report alla Citta sottolineava come la raccolta differenziata fosse passata dal 2%, con un servizio pagato ma pressoché mai partito, al 72% di quell’anno (con dei picchi del 74%). 

Merito della “porta a porta” istituita dalla Commissione Prefettizia che ha governato Cerignola dopo lo scioglimento per mafia, ma che avrebbe dovuto essere oggetto di ulteriri ritocchi per evitare tilt che pure sono all’ordine del giorno. 

Attraverso i dati di Legambiente sui Comuni Ricicloni, Cerignola si attesta al 69% di differenziata. Quindi, come facilmente deducibile, nell’ultimo anno si sarebbero persi almeno tre punti percentuali che testimoniano un trend da tenere sotto controllo.



3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Arrigo Secchi
5 mesi fa

Che munnezza STRAORDINERIA

Solito annuncio
5 mesi fa

Hanno pure faccia di festeggiare dopo aver perso 5 punti in un anno (che statisticamente è un botto di perdita)?

L’immondezzaio
5 mesi fa

In via Sabino Labia nuovamente non hanno ritirato l’indifferenziata , abbiamo bustoni lasciati così senza una motivazione .
Visto che essersi rivolto a Marchiodoc ha infastidito i “potenti” se cortesemte possono occuparsene loro senza che scomodiamo la tv Nazionale fornendo i video della sorveglianza dove si inquadrano gli operatori che scendono guardano le buste e dicono CHESS LASSAML

3
0
Commenta questo articolox