lunedì, Giugno 17, 2024
Politica

Revoca Ditommaso, tutto da rifare: il “no” del segretario generale, i numeri, le motivazioni e i primi strascichi

Revoca Ditommaso, tutto da rifare: il "no" del segretario generale, i numeri, le motivazioni e i primi strascichi

I numeri per sfiduciare Sabina Ditommaso, ieri, almeno sulla carta, c’erano, ma è stata la stessa maggioranza a chiedere il rinvio del punto a data da destinarsi. La telenovela sulla mozione di sfiducia si arricchisce di un nuovo capitolo dopo che 14 consiglieri comunali (PD, Con, M5S, Articolo 1, Senso Civico) avevano chiesto la testa della democratica. Ieri, in un consiglio comunale convocato ad hoc, e che solo successivamente ha visto l’introduzione di ulteriori punti all’ordine del giorno, sembrava tutto fatto. Nonostante l’assenza giustificata del consigliere Rocco Dalessandro, il numero minimo sufficiente per mandare a casa la presidente è rimasto intatto, ma come annunciato dal consigliere Merra (PD) la maggioranza ha deciso di rinviare il punto senza offrire ulteriori spiegazioni, pur richieste dalle opposizioni.

In mattinata era arrivato anche il parere del segretario generale del Comune di Cerignola, che ha illustrato, nei fatti, come la destituzione della Presidenza del Consiglio debba essere motivata da gravi fatti di natura gestionale più che da motivazioni politiche. Anzi, queste ultime, secondo giurisprudenza ormai consolidata, rappresentano motivo di ricorso, a cui tra l’altro sembra destinata l’intera vicenda Ditommaso.

In concreto, che sia una alchimia politica era stato proprio il capogruppo PD, Rocco Dalessandro, a riferirlo su queste colonne: “E’ una questione politica”, faceva notare il 27 maggio scorso, visto che “a ottobre 2021, subito dopo le elezioni, lo stesso sindaco Francesco Bonito con tutta la sua autorevolezza chiese al candidato in pectore per la presidenza del consiglio, il civico Michele Romano, di fare un passo indietro e di votare Sabina Di Tommaso all’unanimità, cosa che puntualmente accadde”. Proprio sulla scia politica, più che gestionale, Dalessandro rincarava la dose: “Ecco perché – chiedeva il capogruppo – faccio un appello pressante perché prevalga il buon senso”. Dopo quindici giorni poi fu firmato il documento di maggioranza per la destituzione della Ditommaso, per ragioni “tecniche”.

Ieri, poi, l’ennesimo colpo di scena: quegli stessi consiglieri hanno preferito momentaneamente soprassedere. Entro la prima decade di dicembre verosimilmente ci sarà la nuova iscrizione del punto all’ordine del giorno per la resa dei conti finale per una vicenda che porterà inevitabilmente dietro di sé degli strascichi, soprattutto in casa PD: i primi sono già arrivati, considerato che al segretario Daniele Dalessandro da più parti è stato chiesto di fare un passo indietro dopo il pasticcio Ditommaso. Un invito alle dimissioni, anche da parte dei vertici provinciali, che è stato al momento rifiutato per conservare la poltrona.  

MC



27 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Deluso
6 mesi fa

Dove sono finite tutte le ipotesi, le congetture fatte da giornalisti e pseudo politici di turno? Nulla , l’opposizione, interessata solo ad eventuali problemi interne alla maggioranza, visto che non ere successo nulla, ha preferito abbandonare l’aula piuttosto che discutere degli argomenti che interessano alla città. Volevano rimandare la discussione sul DUP, in modo di avere il tempo per studiarlo! Ma come, era da più di un mese a loro disposizione e non l’avevano studiato? E già, la loro attenzione era tutta rivolta alle vicende della maggioranza e non ai problemi e interessi della città. Un opposizione che non propone… Leggi il resto »

sckattamurt
6 mesi fa
Reply to  Deluso

antò ma ve tu pigghie ao coul!

Chi mi può rispondere?
6 mesi fa
Reply to  sckattamurt

Guarda che ti sbagli di grosso, qua non c’è nessuno anto’. Sono solo un normale cittadino che guarda e si interessa della politica cittadina in maniera non attiva. Ieri ho seguito il consiglio comunale in diretta youtube. Questo ho visto e questo ho commentato. Ma voi pensate che i cittadini come me non vi guardano e non vi giudicano? Credi che sia uno che per forza debba fare politica attiva per dare un giudizio? Ti posso assicurare che ti sbagli di grosso, sono uno dei tanti pensionati che avendo molto tempo a sua disposizione , guarda , si interessa e… Leggi il resto »

aspetto risposta
6 mesi fa

bugiardo!!!

Chi mi può rispondere?
6 mesi fa

Pensa quello che vuoi.

Romania
6 mesi fa
Reply to  Deluso

Smettetela che avete fatto la figura di merda più di merda che di merda non si potesse fare
Avete cacciato Elena e non mantenete manco 5 anni

Pomata bruciaculo
6 mesi fa
Reply to  Romania

KERAMINA H pomata per lenire i dolori del retto.

La Rumena
6 mesi fa

O pappl

kunta kinte
6 mesi fa

tempo al tempo e vediamo chi deve mettere la
pomata, ue’ fess

Brook di Beautiful è santa
6 mesi fa
Reply to  Deluso

Se alle apposizioni interessassero solo le beghe non politiche c’è da dire che questa amministrazione ne sta fornendo moltissime
Beautiful vi fa un baffo a purcamind

L'Indipendente
6 mesi fa
Reply to  Deluso

Forse guardi il dito………… non la luna

Deluso
6 mesi fa
Reply to  L'Indipendente

E quale sarebbe la luna? L’argomento Sabina Di Tommaso era una questione tutta interna alla maggioranza. La sfiducivano o no era una loro problematjca, l’opposizione si sarebbe dovuta presentare per discutere e proporre i punti facenti parte del consiglio comunale. Ciò non è stato fatto, perché? Che ve frega se gli altri litigano tra di loro? Il consigliere Netti aveva giorni prima dichiarato che la mozione di sfiducia era un affare tutto interno alla maggioranza e che a loro non interessava. E allora perché va via quando la mozione e stata ritirata?

kunta kinte
6 mesi fa
Reply to  Deluso

Ma sei scemo o lo fai apposta? perché credimi non lo capisco ancora.
Ti rendi conto di cosa hai scritto?

Deluso
6 mesi fa
Reply to  kunta kinte

Ma tu un tuo pensiero o una tua opinione la sai esprimere? Dii la tua in modo educato, cafone

aspetto risposta
6 mesi fa
Reply to  Deluso

e chi sarebbe quello che cerca di risollevare le sorti della città?
Voglio vedere fino a che punto hai la faccia tosta.
Ma non ti vergogni nemmeno un po’?

Il Campanilismo spietato
6 mesi fa

Certamente non questa amministrazione che si era pubblicizzata come risolutrice delle problematiche

Deluso
6 mesi fa

Hai una visione sbagliata della politica, al limite potresti chiedere chi sono.
Un uomo solo al comando e stato destituito e mandato a casa. La vergogna la dovrebbero provare colui o coloro che ha lasciato un marchio indelebile sulla città. Cerignola, città mafiosa.

rispondi deluso
6 mesi fa
Reply to  Deluso

Cerignola città mafiosa?
Sei un povero ignorante che farfuglia cose a caso ripetendo a pappagallo quello che gli è stato fatto inculcato.
Ti chiedo genio, come mai nessuno è andato a processo o è stato arrestato o altro?
Siamo una città mafiosa come mai nessuna imputazione agli amministratori?
30 mesi di indagini penali nessun rinvio a giudizio, come lo spieghi?
La conosci la differenza tra mafia e provvedimento amministrativo?

ANTONIO E GIOVANNI
6 mesi fa

Ascolta fenomeno, non necessariamente per lo scioglimento di un comune per infiltrazioni mafiose ci debbano esserci arresti o reati. Manfredonia, Ortanova, Mattinata, Monte San Angelo, sono solo alcuni comuni di quelli del foggiano sciolti per infiltrazioni mafiose,senza checi siano stati arresti. La malavita locale non devo spiegartelo io come si infiltra nelle pubbliche amministrazioni. Società, cooperative costituite ad hoc per raccogliere appalti pubblici e soldi pubblici e solo uno dei metodi per aggirare le leggi vigenti. Mi sai dire perché a Cerignola la cooperativa Mondoservice ebbe una crescita esponenziale di lavoro e fatturato con la passata amministrazione, e dopo aver… Leggi il resto »

Chi mi può rispondere?
6 mesi fa

Come ogni mese ho seguito il consiglio comunale in diretta streaming. Sono rimasto colpito dalla perspicacia e dalla dialettica della consigliera che fa riferimento all’ex sindaco Metta , Maria Donofrio. Mi chiedo, 584 cittadini di Cerignola gli hanno dato fiducia e titolo per rappresentarli in consiglio comunale. Ad oggi non ho mai visto un suo intervento in nessun consiglio comunale. E solo lì seduta a fare numero e presenza, a volte sembra un corpo estraneo, come a dire “” che ci faccio io qua””? La mia domanda è: perché quando ci sono le elezioni viene chiesto ai cittadini di poterli… Leggi il resto »

Les Miserables
6 mesi fa

I Dalessandro sono 50 anni che mangiano nella politica piuttosto che lasciare la poltrona Daniele Dalessandro si fa inculare a crudo

Il posto fisso non lo lascio

Karma
6 mesi fa

Michè perché non richiedi tu il posto di Dalessandro Mado sarebbe bellissimo
Già quello non dorme la notte a pensare al partito che stai fondando
Yam Michè che tu il supporto della gente ce l’hai al contrario loro che ormai possono contare solo sui parenti e mangh considerando i divorzi in corso

Circoli alternativi
6 mesi fa

Al giovane del Pd che viene a mettere i like contro sind a mh inizia a farti i giri negli altri circoli che tra un po’ anche la pappa per te finisce

kunta kinte
6 mesi fa

ti ha messo il like negativo…ahahahahahahahahaahhaahahah
tutto si può dire tranne che non si applichi lo schiavetto.

Conto canto
6 mesi fa
Reply to  kunta kinte

Lo pagano in base ai pollicioni verso il basso che piazza nei vari commenti
È da comprendere lo scemo Ahahahahah

Paolo Roma
6 mesi fa
Reply to  Conto canto

Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

sex bomb
6 mesi fa

che brutta fen ste facen

27
0
Commenta questo articolox