martedì, Giugno 25, 2024
Cronaca

L’aurora boreale colora anche il Gargano


L’aurora boreale ha colorato di rosa anche il cielo italiano in un fenomeno rarissimo, dovuto a una forte tempesta geomagnetica.Si tratta di un fenomeno raro perché le aurore sono visibili quasi esclusivamente nelle regioni polari, dove è più intensa l’interazione fra il campo magnetico terrestre e lo sciame di particelle provenienti dal Sole.

Ieri sera, però, le aurore hanno colorato il cielo anche in Italia, con straordinarie sfumature rosa osservate e fotografate da astrofili e astronomi di tutto il Paese.Questo è accaduto perché nell’arco di due giorni il campo magnetico terrestre ha subito un forte stress, dovuto all’interazione con uno sciame di particelle (espulsione di massa coronale, Cme) avvenuto sabato 4 novembre, al quale ha fatto seguito il 5 novembre una nuova Cme più intensa della prima, osserva il fisico Mauro Messerotti, docente di Meteorologia spaziale all’Università di Trieste.

“Questo ha determinato una tempesta geomagnetica forte di classe G3”, su una scala che va da G1 a G5. La tempesta geomagnetica, prosegue Messerotti, “è durata per molte ore e e “l’ovale aurorale, la regione di interazione delle particelle energetiche solari con atomi e molecole dell’atmosfera terrestre, si è allargato fino a comprendere latitudini basse come 30 gradi Nord”. [Ansa]

L’aurora boreale è stata visibile perfino dalla provincia di Foggia: la fotografia riguarda infatti la cittadina di Vico del Gargano.


2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commentatore
7 mesi fa

Astronomico ! Stupefacente !

Polino
7 mesi fa

che bello

2
0
Commenta questo articolox