sabato, Settembre 23, 2023
Politica

Altro che Festa dell’Unità, dal PD no a Ditommaso

Marchiodoc - PD Cerignola

Il Pd di Capitanata si ritrova a Cerignola per la festa provinciale dell’Unità e censura proprio la presidente dell’assemblea dauna.

Nel cartellone previsto per il prossimo fine settimana non c’è spazio per Sabina Di Tommaso tra i leader della cosiddetta mozione Schlein, insieme al consigliere regionale Paolo Campo e all’ex sindaco di Cerignola, Matteo Valentino, eletta a febbraio al termine della stagione congressuale a capo delle assise di via Taranto.

Uno sgarbo fanno intendere quanti sono vicini a Di Tommaso: “non mi pare una buona cosa – afferma Valentino – nei prossimi giorni ci riuniremo per definire nel da farsi”. Eppure, il calendario stilato dal segretario cittadino della città ofantina, Daniele Dalessandro, che sostituì sempre a inizio anno proprio Di Tommaso alla guida dei dem localin, viene dato ampio spazio ai dirigenti provinciali del partito.

Infatti, sono previsti gli interventi di Lia Azzarone, presidente dell’assemblea regionale, Pierpaolo D’Arienzo, segretario provinciale, e anche di Gianluca Ruotolo, che del Pd di Capitanata è soltanto uno dei due vicesegretari. Mentre per Di Tommaso porte sbarrate e sedie occupate in tutti e tre i giorni della kermesse, nonostante sia anche la presidente del consiglio comunale di Cerignola, ma per lei nessun posto anche nella serata dedicata all’amministrazione locale dove parleranno il sindaco, Francesco Bonito, la vice Maria Dibisceglia, e l’assessora Teresa Cicolella.

L’assenza, secondo voci che giungono da via Mameli, è la conseguenza di una lotta interna al Pd cerignolano con il segretario Dalessandro, che da mesi prova a disarcionare Di Tommaso dallo scranno dell’aula Di Vittorio, senza però riuscirci, attraverso tentativi di sfiducia tutti andati a vuoto. Per quanto riguarda i regionali, invece, sono calendarizzati nella giornata conclusiva di domenica 17 settembre gli interventi del presidente della regione, Michele Emiliano, e del sindaco di Bari, Antonio Decaro, ma non del segretario regionale, Domenico De Santis, probabilmente perchè il leader pugliese ha manifestato in altre occasioni il suo disappunto per come si sia evoluta la querelle intorno alla presidenza del consiglio comunale di Cerignola, evitando di entrare in una polemica che potrebbe dilatarsi.

Nessuna traccia, infine, di questioni nazionali. Alla festa provinciale dell’Unità si terranno, quindi, solo incontri e dibatti di natura strettamente provinciale e comunale. Quasi a voler sottolineare che meno siamo e meglio stiamo.

Natale Labia, L’Edicola del Sud


5 1 vote
Article Rating

22 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
so cos bell
10 giorni fa

noo ma perché?
lotte interne nel PD? e quando mai ci sono lotte intestine nel PD, che illazioni, quello è il confronto interno per il bene del paese…
ahahahahahahhahahahhahahahahhahahahahahahhahahahahhahahahahhahahahahahahahahhahahahahahahahhahahahahahahahahahhahahahahahaha nind ooo non c la fann, voln cumanne’ tutt quand…
ahahahahahahahahahahahahahhahahahahaahhahahahaahahhahahahaahah

Questo lho fatto io!
10 giorni fa
Reply to  so cos bell

Ve t cuk , ka cre matjn ta galze ‘ subt. A fe u videje ghindr la camerett.

so cos bell
9 giorni fa

e cum t ste cucenn
ahhahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

Ciavetruttichigghionn
10 giorni fa

Che scassoni scansafatiche. Sciatavinn

Total black
10 giorni fa

Ciao sono Antonio e lavoro a nero

so cos bell
10 giorni fa
Reply to  Total black

Chiama il PD vedrai che ti aiutano.

La cambiale
10 giorni fa
Reply to  so cos bell

Anche Caiaffa assume , ha assunto il genero non genero. Chissà perché……….

Sciasciall
8 giorni fa
Reply to  La cambiale

A chi devo portare il curriculum e la domanda di assunzione?

Prova con lui
7 giorni fa
Reply to  Sciasciall

Prova a portarle all’ex sindaco Metta, forse può mettere una buona parola e aiutarti

Red Bull
10 giorni fa
Reply to  Total black

A fine mese quanto ti porti a casa? Ah ah ah ah ah ah

Stralunato
10 giorni fa

Dalessandr non avast cann’ sistemt tutta la famgl….
Non s abbottn me’

Neeee
10 giorni fa
Reply to  Stralunato

Nee sanna’ strafughe’

Giulio
10 giorni fa

Come si fa a continuare a dare fiducia a queste persone.
Si uccidono fra di loro
Un continuo stillicidio
E basta!!!!

Cesare
10 giorni fa
Reply to  Giulio

Hai fatto già sei commenti cambiando nickname. Puoi andare a dormire

PD2
10 giorni fa

Quando capiranno che vanno verso l’estinzione?

Demente Barresi
10 giorni fa
Reply to  PD2

E con questo sette, su vai a nanna che è tardi

cannibali
9 giorni fa

state crepando e non volete farlo vedere ma è inutile, siete quello che siete e niente vi cambierà, CANNIBALI!!!

bile a gogo
9 giorni fa

e cum t ste cucennnnnn

Franco.
9 giorni fa

Ma chi ha scritto l’articolo si è accertato se la Di Tommaso ha mai parlato? Informo l’esilio giornalista che le pochissime volte che la Di Tommaso doveva parlare in pubblico, stranamente, per un motivo o per l’altro, si è fatta sostituire.

Strascen
9 giorni fa

Ha la sindrome del bimba SCOSSA e si fa sostituire sei ineguagliabile come il mio cane (vedi foto)

Screenshot_20230913_140337.jpg
su forza, vediamo quanto vali
9 giorni fa
Reply to  Strascen

Se non metti un minimo di punteggiatura, non si comprende granché del tuo scritto.
In realtà, anche il senso è poco chiaro, vuoi essere più chiaro e possibilmente scrivere da un PC casalingo o telefonino di tua proprietà?
grazie.

Giulio
9 giorni fa
Reply to  Strascen

Prova a dirglielo di persona .
Vile e ignorante

22
0
Commenta questo articolox