venerdì, Maggio 24, 2024
Cronaca

VIDEO | Così saranno Piazza Duomo e Largo Matera: una festa per presentare i progetti


Si è concluso ieri, in villa comunale, il progetto “Il Coraggio dei Colori” che ha raggiunto l’obiettivo di riqualificare diversi quartieri di Cerignola con interventi decorativi, l’aggiunta di arredo urbano, attività ludico-ricreative. Nella serata conclusiva, poi, sono stati presentati i progetti vincitori del concorso di idee per la realizzazione della nuova Piazza Duomo e del nuovo Largo Matera (Terra Vecchia).

“È stata un’esperienza entusiasmante- commenta il consigliere comunale Mariarosaria Divito- basata sulla condivisione di un’idea con i residenti dei quartieri interessati. Dalla scala della legalità al murales in Piazza del Cinquecentenario, dalla panchina dell’inclusione in piazza della Repubblica ai laboratori con i ragazzi per finire alla premiazione del balcone fiorito: la nostra idea di città ha incrociato il concetto di bellezza e soprattutto la voglia di fare rete con il mondo delle associazioni e dei cittadini, che sono diventati attori di una piccola rivoluzione nel tessuto urbano”.

Nello spettacolo finale, dedicato ai più piccoli, si sono alternati maghi, artisti di strada e animatori per celebrare l’ultimo passaggio di un progetto iniziato a giugno.

Soddisfazione da parte dell’assessore al welfare e vicesindaco Maria Dibisceglia: “Si è trattato di una serie di iniziative mirate rese possibili grazie all’impegno delle cooperative Un sorriso per tutti, AIDP, parrocchia di Sant’Antonio e Sanità Sociale. Abbiamo trasferito i nostri valori, che sono quelli più intimi di una intera città, ai giovani e meno giovani: abbiamo decorato, abbellito, vivacizzato la città di Cerignola attraverso una sinergia costante con i cittadini. In molti ci hanno chiesto di ripetere questa esperienza e accettiamo la sfida: stiamo infatti già individuando i nuovi quartieri da rigenerare”, dice l’assessore.

Nel corso della festa conclusiva de “Il Coraggio dei Colori” sono stati presentati gli elaborati del concorso di idee per la realizzazione di Piazza Duomo e Largo Matera nel quartiere Terra Vecchia. Per il rifacimento della piazza antistante la Cattedrale la commissione ha scelto il progetto elaborato di Sara Musarò; per la “porta” del Borgo Antico, invece, è stato scelto il progetto di Antonello Sado.

“Sono stati otto, in totale, i progetti presentati- rimarca il sindaco Francesco Bonito- per la realizzazione delle nuove piazze che rappresentano il biglietto da visita di Cerignola. Non sarà l’unico passaggio di apertura alla città: diffonderemo nei prossimi giorni gli elaborati su tutti i canali per aprirci ad eventuali e nuovi suggerimenti e contributi da parte della Città proprio perché toccheremo il dna della cerignolanità, come piazza Duomo e Largo Matera, e questo necessita del più ampio coinvolgimento. Il progetto “Il Coraggio dei Colori” inaugura un nuovo modo di concepire le opere pubbliche, che di sicuro andremo a replicare mettendo al centro la condivisione, la concertazione e la partecipazione”, chiosa il primo cittadino.  

  


9 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Avanti tutta
9 mesi fa

Già me la immagino piazza duomo rifatta e già mi immagino i volti e i fegati dei detrattori chiacchieroni…….

pentitevi peccatori
9 mesi fa
Reply to  Avanti tutta

Ma che peccato abbiamo fatto??

Cittadino
9 mesi fa

C’è un signore ( ex sindaco) che ogni giorno e (da almeno quindici giorni) dice che l’attuale sindaco è in ferie. Vedo che la disinformazione e la propaganda polititica di questo signore non è mai terminata.

Dot
9 mesi fa

Cos’è? Uno scherzo?

Sam
9 mesi fa

Attraverso questi progetti il dna della cerignolanità non verrà solo toccato, come dice Lei Signor Sindaco, ma geneticamente modificato. Che progetti sono? Soprattutto quello per Largo Matera? Si tratta di progetti senza alcun nesso con la storia architettonica e urbanistica della città. Pure esercitazioni su carta.

Avanti tutta,
9 mesi fa
Reply to  Sam

Fallo tu un progetto geneticamente adeguato. Dai, forza

Sam
9 mesi fa
Reply to  Avanti tutta,

Premesso che di “dna” e “genetica” ha parlato il Signor Sindaco e non certo io, non ci vuole molto a buttar giù un progetto. Basta osservare come in passato si è intervenuti nelle parti più antiche della città.

Avanti tutta,
9 mesi fa
Reply to  Sam

Bravissimo Questo tuo, sí che é parlare. Solo per queste tue qualità storiche e intellettuali, ti invito a ricordare alla città tutta, come si é intervenuti nelle parti più antiche della città, fai un esempio.
É detto nel video che si accettano proposte. Proponiti.

Valerio:
9 mesi fa

Cerignola la si puo’ anche coprire d’oro ma finche’ tra l’altro ci sono zozzoni che vanno ancora rubando carburante nei serbatoi delle auto ( per dire un reato realizzato da abbietti ) sara’ sempre un postaccio scansato da tutti.

9
0
Commenta questo articolox