venerdì, Aprile 19, 2024
Cronaca

Dopo gli scarafaggi arrivano le cavallette?


Sembra essere davvero un’estate senza pace. Sono solo insetti, ma di certo i sempre più frequenti avvistamenti di scarafaggi e di cavallette non lasciano ben sperare per il prossimo futuro.

L’invasione di scarafaggi e blatte nella città è un dato ormai acquisito, con palazzi, non solo a piano terra, infestati dalla presenza degli insetti. Sarebbe in atto perfino una pulizia della fogna nera da parte di Acquedotto Pugliese, ma il proliferare rapido delle blatte rimane un’incognita troppo grande circa l’estenzione del fenomeno.

Negli ultimi giorni però si fanno sempre più frequenti gli avvistamenti di cavallette. Nei paesi limitrofi, soprattutto nella Bat e nel barese, l’invasione pare già essere in atto. Complici le temperature calde e umide – condizioni decisive per la loro nascita rapidissima- le cavallette stanno occupando le città. Per il momento a Cerignola non so registrano numeri simili a quelli dei primi anni del 2000, quando centro e periferia furono letteralmente infestati dalle cavallette presenti in migliaia sulle strade come fossero una sorta di tappeto.

Cibandosi di piante, le cavallette potrebbero perfino essere pericolose anche per l’agricoltura. In foto, una cavalletta ritrovata a Margherita di Savoia.


Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox