venerdì, Maggio 24, 2024
Cronaca

I controlli in ospedale funzionano: sorpresi mentre rubavano benzina nel parcheggio

I controlli in ospedale funzionano: sorpresi mentre rubavano benzina nel parcheggio

Erano intenti a trafugare benzina dalle auto parcheggiate all’interno dell’ospedale Tatarella, quando sono stati sorpresi dalla Polizia di Stato che proprio nel presidio ospedaliero, oltre ad aver attivato una postazione fissa, effettuano quotidianamente controlli speciali. È successo ieri mattina, domenica 4 giugno, nel parcheggio del Tatarella destinato all’utenza e all’utenza. Le persone rintracciate sono state arrestate per furto.

Una piaga sempre più grande, quella dei furti all’interno del nosocomio, a cui la Polizia, la ASL e il Comune di Cerignola hanno risposto in maniera compatta dapprima istituendo un presidio di Polizia Locale, poi aumentando i controlli grazie agli agenti agli ordini del vicequestore aggiunto Loreta Colasuonno. Nel frattempo l’Amministrazione di Francesco Bonito sta portando a termine un progetto per la vigilanza attraverso un sistema di cooperative che dovrebbero gestire, tra le altre cose, anche il punto ristoro interno al Tatarella.

Erano queste le misure annunciate nel consiglio comunale monotematico voluto dal consigliere comunale Domenico Bellapianta (Senso Civico), che il mese scorso si è fatto portavoce del reparto medico, tecnico ed infermieristico del presidio ospedaliero di Cerignola.


2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
BATMAN
11 mesi fa

10 – 1 …………………….

Pernacchi!!!
11 mesi fa

Se non fosse per un cittadino che chiamava la polizia li oltre al gasolio rubavano anche le auto parcheggiate, per non parlare, che lo stesso giorno domenica al parcheggio dipendenti dell’ospedale Tatarella, hanno rotto un vetro di un auto rubando lo stereo e dispay dell’auto, parcheggiata, altro che postazione, non erano presenti ne vigili urbani e nemmeno poliziotti giustamente era domenica

2
0
Commenta questo articolox