lunedì, Maggio 20, 2024
Politica

Abbassamento TARI, PD: “Promessa mantenuta, prevediamo altre riduzioni”

Abbassamento TARI, PD: "Promessa mantenuta, prevediamo altre riduzioni"

“Era una promessa fatta in campagne elettorale, e che con il buon governo stiamo mantenendo. Infatti, il Consiglio Comunale nel pomeriggio del 31 maggio ha ulteriormente abbassato la TARI, che quindi continua a scendere dopo la prima riduzione dello scorso anno”. Così il Partito Democratico di Cerignola interviene sull’abbassamento della TARI predisposto dall’Amministrazione Comunale.

“A partire da quest’anno, e questa è la vera e bella novità, si allargano le forbici della platea di beneficiari della riduzione: se l’anno scorso – si legge nella nota- potevano accedere ad una riduzione i nuclei familiari con ISEE fino a 2000 euro, con questa modifica potranno accedere ad una riduzione della tassa fino all’80% i nuclei con ISEE fino a 7500 euro”.

“Questo significa concretamente allargare la platea di moltissimi nuclei familiari, e se questo non rende bene l’idea, questo intervento abbasserà la tassa per migliaia di contribuenti della nostra città”.

“Non solo, la riduzione della TARI per le fasce più fragili di contribuenti significa contrastare in modo pratico ed intuitivo il problema dell’evasione fiscale: perché semplicemente pagare meno per chi oggi ha una difficoltà, vive un disagio, significa comunque versare l’imposta nelle casse dell’ente, aumentando di conseguenza il gettito fiscale e le entrate per il comune, non creando così crediti difficilmente recuperabili e riscuotibili”, proseguono dal PD.

“Ma non ci si è fermati a questo, vengono riviste anche le metrature per correggere ed evitare alcune disparità emerse negli scorsi anni. Si tratta di un lavoro straordinario della giunta targata Bonito, e in particolare degli assessori Gianfriddo e Dibisceglia, sostenuti convintamente e costantemente dal nostro partito, il Partito Democratico”.

“La riduzione della TARI, però, è una parte di una complessiva piccola rivoluzione dell’intera gestione del ciclo rifiuti: in un solo anno e mezzo abbiamo ridotto per due volte la TARI, abbiamo ottenuto il de commissariamento dell’impiantistica di Forcone-Cafiero da parte della Regione Puglia, grazie ad un grande successo della filiera istituzionale e del PD, e stiamo avviando la grande gara per l’individuazione di un gestore unico per la raccolta differenziata nel nostro comune e quelli dei Cinque Reali Siti, che porterà ad ulteriori economie di scala nella gestione del servizio stesso”.

“Siamo certi che il combinato disposto di questi tre interventi porterà ad un miglioramento del servizio e ad un’ulteriore riduzione della tariffa. Dopo anni di fallimenti e tari aumentate di oltre il 50% da due anni a questa parte, grazie all’amministrazione Bonito e al PD, si è invertita la rotta”, concludono da via Mameli.


Subscribe
Notificami

5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Schifato
11 mesi fa

Sicuramente lei ha contribuito.
Il prossimo che deve mandare via è il capogruppo del PD?
Difficile epurare un padre.

Larotonda
11 mesi fa

Alla faccia di chi la mattina presto spara cazzate.

mister x
11 mesi fa

un cartone animato. DORAEMON

ESCI DALLA CAMERETTA !
11 mesi fa
Reply to  mister x

Divento pazzo

BABBANO
11 mesi fa

D’Alessandro un disagiato con faccia da Ebete inutile come un culo senza buco messo lì grazie alla love story con la duchessa Dibisceglia mai lavorato 1 giorno nella sua vita dobbiamo sentire le sue cretinate…mha ancora 36 mesi ecciao

5
0
Commenta questo articolox