lunedì, Maggio 20, 2024
Sanità

Manca l’agibilità, sospeso servizio di elisoccorso al Tatarella

Marchiodoc - Elisoccorso Alidaunia

Il servizio di elisoccorso dell’Ospedale Tatarella di Cerignola è stato sospeso. Il motivo dell’interruzione del servizio sarebbe la mancanza d’agibilità della pista presente nel Presidio Ospedaliero. “La pista dell’elisoccorso non è attualmente utilizzabile per trasferimenti in urgenza – dice a l’Attacco Domenico Bellapianta, consigliere comunale e capogruppo di Senso Civico – Gli elicotteri dell’emergenza sanitaria, nei casi di assoluta necessità, sono autorizzati ad atterrare in qualsiasi luogo, anche il più angusto. Quando però si tratta di trasferimenti d’urgenza, i mezzi necessitano di tutta una serie di autorizzazioni che in questo caso mancano”.

Stando a fonti provenienti da ambienti sanitari, la questione sarebbe di natura contrattuale e riguarderebbe la convenzione con Alidaunia, ditta a cui spetta la gestione del servizio di elisoccorso. Il contratto prevede che sia Alidaunia a fornire concretamente il servizio di soccorso tramite l’elicottero. Inoltre, essa è tenuta ad occuparsi anche della manutenzione della pista di concerto con l’area tecnica della Asl.

Una pista che, paradossalmente, risulta essere attrezzata anche per i voli notturni. L’eliporto del Tatarella è stato inaugurato nel 2013 alla presenza dell’allora Presidente della Regione Nichi Vendola. L’elicottero che ha prestato servizio fino a poco prima della sospensione del servizio era anche fornito di postazione di rianimazione che consentiva di intervenire immediatamente sui pazienti durante il trasporto.

Giovanni Soldano – l’attacco


Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox