domenica, Aprile 14, 2024
Sanità

Otorinolaringoiatria eccellenza del Tatarella (e non solo): i dati


Punto di riferimento nella ASL Foggia per la disciplina otorinolaringoiatrica è la Struttura Complessa del Presidio Ospedaliero “Tatarella” di Cerignola.

Ubicata al secondo piano dell’ospedale, l’Unità Operativa di “Otorinolaringoiatria” è diretta dal dott. Vito Russo, di recente nominato presidente del GAO (Gruppo Apulo di Otorinolaringoiatria che riunisce gli otorinolaringoiatri di Puglia e Basilicata e che nel 2023 festeggia i 25 anni dalla sua istituzione).

L’equipe si occupa della diagnosi e cura, sia medica che chirurgica, delle patologie del distretto testa-collo e, precisamente, di orecchio, naso e gola.

Una attività svolta quotidianamente con esperienza e rigore, tanto da aprire il Servizio ad un vasto bacino di utenza che supera i confini provinciali.

Attività

Fra le patologie più spesso trattate ci sono:

  • malattie della faringe, come tonsilliti e adenoiditi, neoformazioni del cavo orale, anomalie del palato e, in particolare, problematiche del sonno come le apnee notturne (iter completo dalla polisonnografia alla sleep-endoscopy);
  • malattie della laringe, ad esempio noduli, polipi, cisti e stenosi laringee;
  • malattie delle ghiandole salivari, come scialoadenite, calcolosi e tumori delle ghiandole salivari maggiori;
  • malattie dell’orecchio, come otite media, perforazione della membrana timpanica, vertigini e acufeni;
  • malattie del naso, come sinusopatie croniche e poliposi trattate con chirurgia endoscopica nasosinusale (FESS), ipertrofia dei turbinati;
  • malformazioni del naso e del setto nasale;
  • sordità;
  • tumori della testa e del collo.

L’attività è svolta in regime di ricovero ordinario, day service, day surgery, ambulatoriale.

Negli ambulatori è possibile sottoporsi a visite, a piccoli interventi chirurgici che non necessitano di ricovero e ad esami strumentali come, per citarne alcuni, i test allergologici, la citologia nasale, la videoendoscopia delle prime vie aeree, la videostrobolaringoscopia presso l’ambulatorio di Foniatria.

Di recente è stato avviato il servizio per la gestione del trattamento non chirurgico della poliposi nasale con le più moderne terapie biologiche.

Di rilievo, gli ambulatori di audiovestibologia (per le problematiche inerenti a sordità, vertigini e turbe dell’equilibrio) e di audiologia infantile (per la diagnosi e cura delle patologie uditive nei bambini) dei quali è responsabile il dott. Angelo Scaringi.

Di prossima apertura è l’ambulatorio per lo studio endoscopico funzionale della deglutizione (FEES).


Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox