Controlli a tappeto a Cerignola: sequestrate bici elettriche truccate, multe per 50mila euro

Controlli a tappeto a Cerignola: sequestrate bici elettriche truccate, multe per 50mila euro

Tre ore di verifiche a tappeto, 21 mezzi a pedalata assistita controllati, 7 dei quali sequestrati e verbali per complessivi 50mila euro. È questo il resoconto dell’attività di monitoraggio del territorio compiuto in seguito all’ordinanza del sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, sul transito selvaggio di bici e monopattini elettrici nel centro cittadino.

Nella giornata di ieri gli agenti del Corpo di Polizia Locale, uomini della Polizia di Stato e il Gruppo specializzato nel controllo circolante della Direzione Generale territoriale Motorizzazione del Sud hanno dato vita ad una  operazione congiunta per verificare la regolarità tecnica dei mezzi controllati. Per le operazioni di verifica, e per accertare eventuali manomissioni, la Motorizzazione Civile ha messo a disposizione un “camper officina” in Piazza Duomo dotato di attrezzature elettroniche per svolgere i test tecnici e scovare irregolarità.

“Negli ultimi tempi c’erano stati episodi poco piacevoli nelle zone pedonali di Cerignola, con una giungla di bici e monopattini elettrici, talvolta truccati, a disturbare la quiete pubblica. In seguito all’ordinanza firmata dal sindaco Bonito – spiega l’assessore alla sicurezza Teresa Cicolella- abbiamo intensificato i controlli, non solo sulla viabilità ma anche sulla “qualità” dei mezzi coinvolti. È una pratica che ripeteremo più volte perché non consentiremo a pochi trasgressori di intaccare la serenità di un’intera città”. 

“Una bici elettrica modificata – prosegue l’assessore- per il codice della strada diventa a tutti gli effetti un ciclomotore: le sanzioni salatissime elevate a tutti quei mezzi che superano la velocità stabilita da legge di 25km/h tengono quindi conto di tutte quelle violazioni applicabili non più, appunto, ai mezzi a pedalata assistita ma ai ciclomotori, a partire dalla mancata assicurazione. L’Amministrazione Comunale e questo assessorato non arretreranno di un centimetro rispetto alle indicazioni già diramate”. 

“Inoltre – aggiunge il sindaco Francesco Bonito- stiamo provvedendo a rinforzare il Corpo di Polizia Locale con ulteriori unità, considerata la cronica carenza di personale. La sicurezza è un tema che ci sta molto a cuore e su cui lavoriamo senza sosta. Proseguiremo con le multe nel caso di inosservanza dell’ordinanza e proseguiremo con i controlli a tappeto su tutti quei mezzi modificati che potrebbero rappresentare un reale pericolo per l’incolumità pubblica”.


0 0 votes
Article Rating

15 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Tenaglia Kid
5 mesi fa

Grazie Amministrazione Comunale
Andate avanti così e multate a tappeto chiunque non rispetta le regole e le leggi.

Puh iak
5 mesi fa

Bisognerebbe multare anche le Persone che in Piazza della Repubblica si abboffano di pizze e panzerotti e lasciano le buste sulla Piazza, spessissimo sono donne che provvedono a nascondere la busta sotto le panchine o nelle piante. Oppure i motorini che circolano sempre sulla piazza alle 21/22/23 ed i vigili… Ogni sera o quasi chiamo la polizia, quella vera intendo. Od ancora, le urla disumane delle ragazzine fino alle 2 di notte che impediscono di dormire a chi il giorno dopo deve alzarsi presto per andare a lavorare. Ed ancora, i tavolini del bar fino alle 2 con gente seduta… Leggi il resto »

appost
5 mesi fa
Reply to  Puh iak

purtroppo e’ la verita’…….

Tenaglia Kid
5 mesi fa
Reply to  Puh iak

Santa verità.
Speriamo che le cose migliorino, anche se è un’illusione.
Deve prima cambiare la gente nei suoi comportamenti.
La vedo difficile.

Puh iak
5 mesi fa
Reply to  Tenaglia Kid

Ringrazio per la condivisione del mio pensiero che certamente è anche il vostro ma come ha scritto Tenaglia “la vedo difficile”.
Il cambiamento vero dovrebbe avvenire nella gente ma conoscendo i soggetti che tutti noi vediamo quotidianamente in giro sarà molto molto difficile.
I figli spesso sono anche peggio dei genitori.
Basta guardare le facce…fateci caso.

FRANCESCO
5 mesi fa
Reply to  Tenaglia Kid

SE LA GENTE NON CAMBIA E NON CAMBIERA’ MAI, PERCHE’ L’INCIVILTA’ A CERIGNOLA LA SI MANGIA COME COMPANATICO PER IL PANE, CI SONO LE LEGGI E LE ISTITUZIONI CHE NON FANNO UN TUBO PER FARLE RISPETTARE. QUESTO E’ IL VERO PROBLEMA DI CERIGNOLA. CAMBIANO I MUSICANTI MA LA MUSICA E’ SEMPRE LA STESSA.

Caronte
5 mesi fa
Reply to  FRANCESCO

Prima la colpa ai proprietari dei motorini ora la colpa alle istituzioni che non fanno rispettare le leggi.
Ho capito, il migliore sei tu.
P.S. appena vedi una pattuglia di forze dell’ ordine, prova a fare una manovra azzardata o a fare una sgommata e vedi se non ti vengono a prendere

BATMAN
5 mesi fa

O POVR ILLOUS!!!!!

GIULIO
5 mesi fa

MA DEI CICLOMOTORI TRUCCATI E CON LE MARMITTE CHE SEMBRA OGNI GIORNO LA FESTA DEL PRIMO MAGGIO NON FATE NIENTE?LA NOTTE NON SI DORME

Caronte
5 mesi fa
Reply to  GIULIO

E poi ci sei tu che con le tue orecchie elettroniche riesci a capire che i ciclomotori hanno le marmitte truccate.
Ma per piacere….
Hai mai pensato che se non dormi di notte, forse é perché di giorno non hai fatto un ca..o?

Un amico di Giulio
5 mesi fa
Reply to  Caronte

Sei un coglione e se vuoi ci vediamo e te lo dico in faccia.

Caronte
5 mesi fa

Sei un altro che di giorno non lavora abbastanza….

vergogna
5 mesi fa
Reply to  Caronte

tu praticamente fai parte di quella categoria di bestie che purtroppo pascola nella nostra cittadina…..grazie di esistere.

FRANCESCO
5 mesi fa
Reply to  Caronte

SECONDO TE CI VOGLIONO LE ORECCHIE ELETTRONICHE PER CAPIRE SE UN MOTORINO E’ TRUCCATO O MENO? SE LA TUA E’UNA BATTUTA OK DIVERSAMENTE HAI BISOGNO DI QUALCHE COSA.

Caronte
5 mesi fa
Reply to  FRANCESCO

Ci sono scooter omologati che hanno rombi rumorosi.
Forse ho capito: ci sono scooter omologati con rombi rumorosi e tu hai sentito qualcuno di quelli e nella tua testa arretrata pensi siano truccati….
Vabbé ti capisco

15
0
Commenta questo articolox