VIDEO | A Cerignola è nata una stella: Serena accolta a Palazzo di Città

VIDEO | A Cerignola è nata una stella: Serena accolta a Palazzo di Città

“La tua città ti ha sostenuta e ti sosterrà sempre. Cerignola ha una nuova stella e si chiama Serena”. Queste le parole incise sulla targa che l’amministrazione comunale ha voluto donare a Serena Carella, finalista di Amici di Maria De Filippi e a breve in partenza per New York dopo aver vinto una borsa di studio in una delle più prestigiose scuole di danza del mondo. Questa mattina Serena ha fatto visita al primo cittadino Francesco Bonito e all’assessore alla cultura Rossella Bruno. La giovane artista ha raccontato il suo percorso ad Amici, le insidie dei primi tempi ed il duro lavoro messo in piedi per raggiungere i suoi obiettivi anche di fronte alle aspre critiche di alcuni insegnanti della scuola di Mediaset. Prima di entrare a Palazzo di Città, una schiera di studenti l’hanno riconosciuta e, sorpresi, hanno scattato selfie.


0 0 votes
Article Rating
10 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
sacc'
2 mesi fa

ridicoli…….

si si e a lavorare chi ci va ?
2 mesi fa
Reply to  sacc'

tra 2 settimane sarà tutto finito…

il_Kritico
2 mesi fa

Quanto sei scocchiato!

si si e a lavorare chi ci va ?
2 mesi fa
Reply to  il_Kritico

tutte braccia rubate all’agricoltura, chi non è dentro al sistema come te non può capire

Ma che schifo che fate!
2 mesi fa

Ma che schifo che fate. Prendersela con una ragazza che ha studiato danza sin da bambina, che ha inseguito un sogno, che ha fatto sacrifici insieme alla sua famiglia! Oggi che quel sogno si sta avverando per lei c’è gente come te che gli da contro, come se fare danza o il ballerino non fosse una professione. Ma per te lavorare significa solo fare il contadino? Io dico solo una cosa: vergognati te e quelli che la pensano come te

si si e a lavorare chi ci va ?
2 mesi fa

Vi sbagliate non me la prendo proprio con nessuno dico solo che una volta finito l’entusiasmo, il sogno, l’adolescenza, ecc. a na certa poi bisogna iniziare a ”produrre” sia per se stessi che per la comunità. Invece molti delle nuove generazioni se ne vanno ai talent, ai campeggi, sui social per fare followers, oppure escono a 30/35 anni dalle scuole mentre i genitori continuano a lavorare per mantenerli (ovviamente sto generalizzando, perché poi invece ci sono delle belle eccezioni cioè ragazzi che si danno da fare veramente) Bisognerebbe inculcare la cultura del lavoro, dell’apprendistato, della legalità. Non era una critica… Leggi il resto »

....
2 mesi fa

Scommetto che tu rientri nelle eccezioni dei ragazzi che si danno da fare veramente….vattenn u scem

Ma che schifo che fate!
2 mesi fa

L’articolo in questione parla di Serena e di ballo. Fare il ballerino di professione ti dà tanti possibilità. Una volta smesso di fare la la professione per questione di età puoi fare altro sempre inerente all’attività ( coreografo, scuola di danza, insegnante etc etc) .

politici di m.......
2 mesi fa

Metta quanto ci manchi……………

Pietro difrancesco.
2 mesi fa

Sei stata grande vai così con la tua umiltà.alla faccia della Celentano…

10
0
Commenta questo articolox