Internet veloce arriva in Zona industriale, Cialdella: “Entro la fine di luglio risolviamo criticità storiche”

 Internet veloce arriva in Zona industriale, Cialdella: “Entro la fine di luglio risolviamo criticità storiche”


“La zona industriale di Cerignola sarà in gran parte cablata entro la fine di luglio 2022 e la restante parte entro la fine del 2023 con sistema FTTH altamente performante: abbiamo accelerato i tempi per fornire al nostro polo industriale una rete degna di questo nome e che possa, contrariamente a quanto succede oggi, servire in maniera capillare tutte le aziende”. L’assessore alle attività produttive, Sergio Cialdella, dà notizia dell’inizio dei lavori di cablaggio nella zona industriale di Cerignola e delle tempistiche concordate con la società appaltatrice.

“Al momento- premette Cialdella- la nostra zona industriale usufruisce della connettività FTTC (adsl), che copre tutta l’area ma in maniera proporzionale alla distanza dell’impresa dal cabina, con una riduzione della velocità di connessione a seconda delle distanze dai cabinet: significa, quindi, che non esiste nei fatti una connettività veloce, omogenea e stabile”.

“Inoltre – spiega Cialdella- ad oggi è possibile accedere alla connettività di tipo GBE, che ha dei costi molto alti rispetto ad un abbonamento standard: il nostro intervento mira a coprire l’intera zona industriale con tariffe standard ed in maniera efficace e capillare. Sono state intense le interlocuzioni con le aziende per accelerare le procedure e portare la tecnologia FTTH in una zona strategica per il nostro territorio”.

“Quando ci siamo insediati- commenta l’assessore alle attività produttive- ci siamo accorti che tutte le interlocuzioni con gli operatori del settore fino a quel momento avevano interessato solamente il cablaggio del centro urbano. L’intervento di questa Amministrazione è stato improntato prioritariamente sulla copertura della Zona Industriale: si tratta di un intervento che le imprese aspettavano da anni e che mai nessuno prima di noi ha inteso promuovere. A soli sette mesi dall’inizio del nostro mandato, oggi possiamo dire di aver intrapreso un cammino importante che risolve un grave, quanto raro, problema in una zona industriale e che troverà risoluzione entro la fine dell’estate”.

“Non sarà l’unico intervento rivolto al cuore produttivo della nostra città. Con l’assessore Cialdella – dice il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito – siamo al lavoro anche per l’istituzione della ZES, che porterà indiscutibili benefici alle nostre aziende, che in tal caso potranno beneficiare di agevolazioni fiscali e di semplificazioni amministrative. Siamo orgogliosi di aver risolto un problema, forse unico in Italia, di una zona industriale con serissime criticità legate alla connessione internet. Ma andremo oltre: stiamo vagliando una convenzione con il Consorzio ASI per introdurre la nostra importante area industriale in una visione più ampia e strategica per l’intero territorio di Capitanata e non solo”. 


0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox