Rifiuti a Cerignola, in fumo 20 ecoballe: scoperta dei vigili urbani

Rifiuti a Cerignola, in fumo 20 ecoballe: scoperta dei vigili urbani
foto di repertorio

Un incendio di ecoballe e la certezza che il traffico illecito di rifiuti verso Cerignola ancora non si è fermato. L’ultimo rinvenimento, questa volta da parte degli agenti di Polizia Locale lo scorso 24 aprile, è avvenuto ancora una volta nelle campagne di Cerignola, nella località Fave Cotte, dove già l’anno scorso erano stati trovati dei resti di rifiuti dati alle fiamme.

La pratica sembra essere la stessa, perché ad essere dati in pasto alle fiamme non sono rifiuti “sparsi” o cataste abbandonate alla meno peggio, ma vere e proprio ecoballe già stoccate, probabilmente già trattate parzialmente. Resta da capire, questa volta, quale sia l’origine dell’incendio.

Le ecoballe sono state ritrovate in un’area di circa 100metri quadrati, a margine della linea ferroviaria Foggia-Bari ed i fumi, densi, hanno interessato la zona circostante fino ad un perimetro di circa 500 mq. Proprio in quella area verde in cui sono coltivati cereali, mandorleti, uliveti. Circa 20 le ecoballe che hanno preso fuoco ed è stato necessario l’arrivo dei vigili del fuoco che hanno domato il rogo in diverse ore, da mattina a pomeriggio.

Adesso dovrà essere l’Arpa Puglia a individuare eventuali contaminazioni.


0 0 votes
Article Rating
3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ciccillo il contadino
28 giorni fa

Con le leggi salva delinquenti in vigore, la piaga non si fermerà mai.

Tenaglia Kid
28 giorni fa

Cerignolani che avvelenano altri fratelli Cerignolani.
Che tristezza.

DNA MALATO
27 giorni fa

Fratelli? Non ci sono fratelli qui. Ancora oggi, dopo innumerevoli campagne di sensibilizzazione ecologica vedo spessissimo gente gettare qualunque cosa dal finestrino e non parlo solo di bambini, ma di adulti spesso donne, alle quali principalmente viene affidato il compito di correggere le malsane abitudini di adulti e bambini. Siamo sprofondati da una decina di anni e più in un degrado assurdo, dove l’assoluta ignoranza e rispetto per ogni regola è la sola regola di vita. Tra 20 anni questi paesone senza speranza si ritroverà nelle medesime condizioni se non ancora peggio. È nel DNA cerignolano, a casa mia con… Leggi il resto »

3
0
Commenta questo articolox
()
x