Bonito all’attacco di Pezzano e Vitullo: “Volete essere parte della peggiore politica?”

Bonito all'attacco di Pezzano e Vitullo: "Volete essere parte della peggiore politica?"

Il sindaco Bonito scrive una lettera aperta alle opposizioni, ed in particolar modo ai consiglieri Rino Pezzano e Paolo Vitullo del movimento politico Avanti Cerignola. Motivo dello scritto, per il primo cittadino, è quello di “restituire alla convivenza civile, alla comunità nella quale operiamo, che ha bisogno dell’apporto di tutti, un rinnovato e necessario clima di coesione sociale”.

Da una parte infatti vi è un’opposizione dura ma comunque civile, dall’altra invece diffamazioni conclamate e insulti che si pongono al di fuori dell’ambito politico. Bonito interpella i consiglieri Paolo Vitullo e Rino Pezzano: “Condividete voi il modo becero, villano, disgustoso con il quale il vostro capo dà voce, quotidianamente, alla sua biliosa frustrazione da sconfitta? Lo riconoscete ancora come vostro leader e capo del movimento nel quale avete scelto di militare?”.

Nello specifico: “Condividete, tu Rino Pezzano e tu Paolo Vitullo, il blasfemo insulto al nostro Vescovo, indicato nelle vergognose elucubrazioni ingiuriose e diffamatorie dove nulla vi è di idea politica come “Luigione la renna”? E’ così che individuate il Vescovo di Cerignola – osserva Bonito- nella imminenza della sua assunzione delle funzioni arcivescovili di Catania, incarico pastorale tra i più importanti in Italia? e nulla avete da obbiettare di fronte alla vigliacca perorazione via social che definisce il direttore della Caritas diocesana, “Pasqualone panzone” tra l’ilarità della sua degnissima famigliola, mal celata dietro le mentite spoglie social di “costante baresi” e del genero-non genero, considerato, notoriamente, tra le più autorevoli espressioni della politica cittadina?”.


“Ancora – prosegue il sindaco- condividete gli insulti alle forze dell’ordine, fate vostre le accuse alla neocerignolana Loreta Colasuonno, simbolo di impegno della lotta al malaffare? E nulla avete da obbiettare circa gli squallidi attacchi alla mia famiglia, che nulla hanno di politico, a mia moglie, per settimane al centro di sciocchezze, false accuse, false notizie? Non provate fastidio per gli insulti a mio figlio Savino, preclara espressione di leale e corretta opposizione politica? E’ così che intendete anche voi l’impegno politico, storpiare per puro dileggio il nome del vostro sindaco, della istituzione rappresentativa della città di Cerignola?”

“Ebbene, se nulla avete da opinare, da smentire, da censurare siete complici di Franco Metta e del suo modo di intendere la politica ed il ruolo di oppositore politico, siete complici della sua villania, dei suoi quotidiani insulti, dei beceri squittii, siete complici degli attacchi alla mia famiglia, degli attacchi alle forze dell’ordine, delle volgarità indirizzate al Vescovo ed a don Pasquale Cotugno, da sempre dalla parte degli ultimi”, dice il sindaco.

“Ebbene, credo che sia tempo ormai di prendere le distanze dal vostro capo, dai suoi squilibrati e familiari contorni fake e dal genero-non genero, personaggi tutti di infimo ordine politico e se non lo farete vi considererò, al pari della parte sana della nostra città, rappresentanti della peggiore politica che Cerignola abbia mai conosciuto negli ultimi due secoli e come tali vi additerò, oggi domani e sempre, anche quando, deposte le insegne del comando municipale, tornerò ai miei studi ed alle mie letture”, conclude il sindaco Bonito.


0 0 votes
Article Rating
12 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
La Giustizia trionferà.
3 mesi fa

Carissimo Sindaco Bonito, lei crede che “mercenari”citati possano riferire al guru di cambiare atteggiamento?
“Li manderebbe a fanculo”…il minimo sindacale. Sono la faccia della stessa medaglia. Belfagor…appartiene alla categoria dei “potenti “essendo nulla tenente, questo gli permette di fare il wuappo di cartone. Egregio Sindaco Bonito, I Cerignolani sono al suo fianco forza e coraggio, la melma rimane sempre melma.

Ingalera
3 mesi fa

Spero che ti querelino e non ti servirà nasconderti dietro un acronimo. La tua è pura diffamazione

Tempo al tempo
3 mesi fa
Reply to  Ingalera

Fatto.

Valerio:
3 mesi fa

Egregio Signor Sindaco, faccia propria la frase utilizzata dal Sommo Poeta nel III Canto dell’Inferno 51° verso:

“NON RAGIONIAM DI LOR, MA GUARDA E PASSA”.

Non bisogna mostrarsi preoccupati a causa delle calunnie e delle malvagità commesse da altre persone, anche perché ci sono cose più serie a cui pensare per far tornare questa cittadina alla normalità.

Coraggio e vada avanti.

Salvatore Puzzone
3 mesi fa

Il nostro ex sindaco diceva nei suoi video che i condeggi dei conziglieri erano sbagliati e che secondo i (suoi) calcoli gli spettava un conzigliere in piú
Come é andata a finire poi?

Ospite
3 mesi fa

Che se ne va lui per lasciare il posto a Morra

Andiamo avanti
3 mesi fa

Egregio Signor Sindaco lei pone delle domande a persone che la risposta l’hanno data tempo fa con Metta. Il personaggio lo conoscevano già! Quindi………

sacc
3 mesi fa

ma pezzano come fa ad essere sempre eletto? proprieta’ di linguaggio sotto zero……mah !!!

Frengo e stop
3 mesi fa

Sig. Sindaco, non si curi degli altri e pensi a realizzare quanto promesso in campagna elettorale che Cerignola è sommersa dall’immondizia, le buche sono tornate quelle dei tempi di Giannatempo, le nostre fontane sono ritornate ricettacolo di sporcizia, i parchi peggio che andar di notte e la criminalità dopo il duro colpo subito dall’eliminazione della panchina da piazza Santa Barbara è ritornata ad alzare la testa. Poi anche se non ci credo minimamente conoscendo la Vs scrupolisità, volevo rassicurazioni circa i due fondi che l’ex sindaco dice che sono stati persi per non aver risposto nei tempi ad una PEC.… Leggi il resto »

Bisognerà capire
3 mesi fa
Reply to  Frengo e stop

Fondi persi per un ritardo nella risposta?
Non sapevo, se dovesse essere vero sarebbe gravissimo.
Bisognerebbe accertarsi della cosa ed eventualmente, se dovesse corrispondere al vero, capire chi ha delle responsabilità e chiedere un congruo risarcimento visto il danno economico che la città avrebbe ricevuto in seguito a questa omissione.
Che qualcuno accerti!

Stop a Frengo
3 mesi fa

METTA continua con il suo bla bla bla e notizie fake. Notizia di oggi a Cerignola assegnati 2 milioni 137mila euro per manutenzione strade urbane ed extraurbane dalla regione Puglia. Buongiorno Cerignola, a domani con un altra notizia fake . Le balle volano via le verità rimangono.

Waglio ‘
3 mesi fa
Reply to  Stop a Frengo

Le balle sono le tue. Informati e sii serio.
Chi ha chiesto i finanziamenti?

12
0
Commenta questo articolox
()
x