La Bella di Cerignola è l’oliva più buona di Italia

La Bella di Cerignola è l'oliva più buona di Italia.

La Bella di Cerignola è l’oliva da tavola dell’anno. A decretarlo è stata la giuria del concorso nazionale “Ettore Olivario”, indetto dalla Camera di Commercio dell’Umbra con il sostegno del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

La varietà Bella di Cerignola, prodotta dall’azienda “La Bella di Cerignola S. C. A.”, si è aggiudicata il primo premio nella categoria “Olive da tavola con denominazione DOP” superando l’Oliva di Gaeta.
È il primo anno che il prestigioso premio umbro, istituito nel 1993, assegna un riconoscimento alle olive da tavola.

Giorgio Mencaroni, presidente del comitato di coordinamento del premio e della Camera di Commercio dell’Umbria, ha spiegato così il motivo dell’inserimento della nuova sezione in gara: «Abbiamo deciso di inaugurare un premio dedicato a questo segmento di produzione perché ad oggi rappresenta un’importante opportunità di sviluppo e diversificazione produttiva di moltissime imprese olivicole».


Giovanni Soldano

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox