Cerignola, in arrivo 17 videocamere di sorveglianza: ecco dove

Cerignola, in arrivo 17 videocamere di sorveglianza


Diciassette nuove videocamere di sorveglianza per monitorare i punti di ingresso e di uscita della città con l’utilizzo di sistemi tecnologicamente avanzati in grado di fotografare veicoli e catturare le targhe anche ad elevate velocità e in condizioni di scarsa illuminazione. Il Comune di Cerignola ha ottenuto il finanziamento da parte del Ministero dell’Interno e ha deliberato la “Realizzazione dell’impianto di videosorveglianza per la sicurezza urbana” che integra le telecamere già presenti nel centro urbano oggi collegate alla Centrale Operativa ubicata all’interno del Comando di Polizia Municipale.

I punti di inserimento saranno posizionati in Corso Scuola Agraria, Via Trinitapoli, via Manfredonia, via Pozzo Maggiore, viale Usa, viale Europa, strada provinciale Ofantina, via Santuario Madonna di Ripalta, via Pantanella, via Scarafone, strada comunale vecchia di Barletta.

“Implementiamo il sistema di videosorveglianza – spiega l’assessore alla Sicurezza e Legalità Teresa Cicolella- in modo da controllare tutti gli accessi della città: è una strategia importante nell’ottica della sicurezza urbana e delle attività di indagine delle forze dell’ordine. Ma non solo, visto che al contempo otterremo un monitoraggio costante del flusso veicolare rilevando in tempo reale eventuali situazioni di pericolo su cui poter tempestivamente intervenire”.

Con i nuovi sistemi di videosorveglianza si potranno inoltre rilevare i veicoli in transito non provvisti di regolare copertura assicurativa o non in regola con la revisione periodica, oltre che mezzi rubati o sottoposti a fermo amministrativo.

“Ci siamo battuti molto per un’idea di città sicura e la sicurezza passa inevitabilmente dal controllo meticoloso del territorio. Penso – dice il sindaco Francesco Bonito- alle segnalazioni di cittadini che rilevano massicci interventi di camion che sversano rifiuti nelle nostre campagne; oppure penso alle decine di attività illecite che si consumano nella nostra città e che, grazie a questo strumento, potranno essere tracciate con maggiore efficacia e rapidità da parte delle forze dell’ordine. La sicurezza urbana va costruita giorno per giorno e l’implementazione dei sistemi di videosorveglianza non terminerà di certo con questo intervento”. 

comunicato stampa




5 1 vote
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Incoronata
1 mese fa

Sarebbe bello anche in borgata Moschella,visto che sembra una pista da corsa. E non mi riferisco solo alle macchine,ma camion e autotreni.

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x