sabato, Aprile 20, 2024
Politica

VIDEO | Dai “segnali” di spaccio alla riqualificazione: partiti i lavori a Santa Barbara

VIDEO | Dai "segnali" di spaccio alla riqualificazione: partiti i lavori a Santa Barbara

Dall’accorato appello dei residenti della zona Santa Barbara, infastiditi dalla presenza di alcuni spacciatori che nella piazza pubblica avevano perfino montato un tavolino per giocare a carte, all’opera di riqualificazione dell’intera area. Questa mattina il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, ha dato avvio ai lavori di rigenerazione urbana sostenibile all’interno del quartiere.

“Abbiamo appreso dai condomini che gli spacciatori utilizzavano un fazzoletto rosso, che abbiamo rimosso dalla pubblica illuminazione, per segnalare l’appuntamento serale per il loro immondo commercio. Abbiamo posto fine a questa situazione con grande soddisfazione dei concittadini che vivono nella piazzetta. Questo diventerà un luogo sicuro, verde, bello, dove potranno passeggiare famiglie e bambini senza dover incontrare gentaglia che semina morte”, ha commentato Bonito.

I lavori di rigenerazione urbana – a valere sui fondi PO FESR FSE 2014/2020 Sviluppo Urbano Sostenibile-  sono partiti questa mattina con la rimozione delle panchine della vecchia piazzetta Santa Barbara: si tratta del primo intervento all’interno del quartiere a cui seguiranno i cantieri nelle Piazze angolo via Manfredonia, via Torremaggiore, via Lucera, via Ascoli Satriano per un importo complessivo di 225mila euro. I lavori proseguiranno poi su Viale XXIV Maggio, Palazzo Carmelo e via Osteria Ducale grazie al finanziamento di 5 milioni di euro. Oltre al sindaco Bonito, erano presenti il dirigente del settore tecnico, arch. Michele Prencipe; il RUP del procedimento, geom. Rosaria Rinaldi; il direttore dei lavori, arch. Marco Pio Dileo.

“Destineremo nel quartiere anche un asilo e siamo al lavoro per la riqualificazione del Macello comunale. Ovviamente il tema della sicurezza resta prioritario e non permetteremo che qualche balordo infici il nostro sforzo e quello di tanti cittadini perbene: per questo a fine lavori attiveremo telecamere di videosorveglianza per monitorare tutte le aree. Cerignola è di tutti, non dei prepotenti che pensano di potersene appropriare per farci i loro comodi”, conclude il sindaco Francesco Bonito.




Subscribe
Notificami

14 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
se fosse possibile
2 anni fa

Se fosse possibile ripristinate il corso principale alla sua originale funzione commerciale. Funestata dalla pregressa crisi poi il covid in fine orribile arrangiata ZTL con relativi sensi di marcia nelle strade adiacenti che non sono fatte per sopportare il traffico cittadino. Se fosse possibile potate gli alberi di piazza Duomo diventata vera estrema periferia.

E che cazz
2 anni fa

È incredibile che ci sia ancora qualcuno che si ostina a chiedere di togliere la ZTL!!
Sono allibito da tanta idiozia.

Ma vetacced
2 anni fa
Reply to  E che cazz

Non ti sorprendere, so’ catubb. La zona pedonale
Esiste in ogni città civilizzata, ecco perché a Cerignola non può esserci; se ancora c’è gente che ne chiede l’abolizione mettiamo anche le cabine telefoniche a gettoni, il chiosco alla Villa, i motorini con le marmitte truccate, è così via…
Al posto del cervello la m…., non meritate niente!

Cittadino
2 anni fa

Dopo soli 22 giorni dalle elezioni già si vedono partire lavori. Che sia l’ inizio di una lunga serie e di una nuova epoca per la Città. Grazie

U ribellion
2 anni fa

Rivedete quelle bare bianche in mezzo al corso

Pallino
2 anni fa
Reply to  U ribellion

Non so se sia vero ma mi dicono che quelle bare bianche siano costate circa 300mila euro ai cittadini cerignolani !!

U ribellion
2 anni fa
Reply to  Pallino

Se cosi fosse proporrei di venderle e dare il ricavato alle famiglie piu bisognose in occasione del Natale.

Purtroppo
2 anni fa
Reply to  U ribellion

Venderle? A chi?
In effetti sono orribili ed inutili ma non credo che ci sia qualcuno disposto a comprarle se non a 30€ ognuna.
E comunque se ti esseri toglierle sai le auto che parcheggiano lì;
Dovrebbero poi mettere altri stalli a pagamento altrimenti diventerebbe un assalto al parcheggio gratuito.
Al momento non vedo soluzioni utili ed efficaci.

U ribellion
2 anni fa
Reply to  Purtroppo

Da proporre alla vecchia amministrazione . Visto che gli piacevano tanto s l’accatassr lor

Idee?
2 anni fa
Reply to  U ribellion

Certo, ma mi ripeto…tolte le “ bare” bisogna mettere gli stalli a pagamento altrimenti parcheggiano alle 5 di mattina per non pagare il grattino.
Se le togli devi necessariamente mettere gli stalli.
Proposte utili?

Idea!
2 anni fa
Reply to  Idee?

Non ci vogliono necessariamente gli stalli.
Si mette il divieto di sosta.
Chi parcheggia si metterà a rischio di essere multato.

Idee?
2 anni fa
Reply to  Idea!

Se metti il divieto di sosta le attività commmerciali che insistono in quel tratto protesteranno per aver ricevuto un trattamento peggiorativo rispetto ai loro “colleghi” del corso.
Comunque resta un’idea attuabile.

U ribellion
2 anni fa
Reply to  Idee?

Fioriere migliori e disposte in modo da lasciar spazio alle 2 corsie..
Oppure ripristinare strisce blu a prezzi ridotti . Pagare poco per pagare tutti

Idee?
2 anni fa
Reply to  U ribellion

Anche questa è una ipotesi costruttiva.

14
0
Commenta questo articolox