Festa patronale a Cerignola, voglia di normalità

Una festa patronale in forma ridotta per via dell’emergenza sanitaria in corso: solo riti religiosi e non più spettacoli pirotecnici, giostre, mercatini o esibizioni canore. La gente ieri sera, nel primo dei tre giorni di festa patronale, si è riversata comunque nelle vie cittadine. C’è grande voglia di normalità, ma i festeggiamenti sono rimandati alla prossima occasione, sperando che l’anno prossimo sia quello giusto con l’emergenza sanitaria alle spalle.

Dunque, niente riti “profani”, ma soltanto religiosi.

8 settembre 2021 – SOLENNITÀ DI MARIA SS. DI RIPALTA
SS. Messe: ore 7,00-8,30-10,00-12,00-18,00-19,30-21,00
ore 10,00: Pontificale presieduto da S.E. Mons. Luigi Renna, vescovo della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, con la partecipazione delle Autorità civili e militari, del reverendo Capitolo Cattedrale, del presbiterio, dei rappresentanti delle confraternite e delle aggregazioni laicali
ore 19,30: Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Felice di Molfetta, vescovo emerito di Cerignola-Ascoli Satriano.

9 settembre 2021 – GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO
ore 8,30 e ore 10,00: SS. Messe
ore 19,30: Santa Messa presieduta da padre Francesco Ricci op, Provinciale dei Domenicani.
ore 20,30: canto del Te Deum e benedizione eucaristica impartita dal Vescovo.

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x