Liquidazione per consiglieri ed ex assessori regionali: il costo sale a 5.7 mln di euro

Sale a 5.7 milioni di euro il regalo che i consiglieri regionali, ad esclusione della grillina Antonella Laricchia, si sono fatti a Ferragosto con le ricche buoneuscite retroattive a partire dal 2013.
Ex consiglieri regionali o ex assessori regionali, compresa la cerignolana Elena Gentile, usifruiranno della ricca (in quota parte) liquidazione regionale.

L’intesa, come si ricorderà, era stata votata all’unanimità da tutti i capigruppo regionali di tutti gli schieramenti, ad eccezione appunto di Antonella Laricchia.
I “paperoni”, come riferisce Repubblica, saranno l’assessore pentastellata foggiana Rosa Barone (71 mila euro) e il consigliere forzista manfredoniano Giandiego Gatta (91mila euro). Un regalo trasversale che ha scatenato polemiche e una serie di possibili rinunce, per le quali ad oggi si registrano una sfilza di “potrei fare beneficenza” e non di “non incasserò”, come invece ha fatto nettamente la grillina Antonella Laricchia (M5S).

5 1 vote
Article Rating
4 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mimmo
1 mese fa

Di laricchia ce n’è una sola, ma ce
ne dobbiamo ricordare quando votiamo, la nostra memoria è corta.

Cerignolano
1 mese fa
Reply to  Mimmo

Concordo!!

Uomini
1 mese fa

E di Rosa Barone ne vogliamo parlare??

Mimmo
1 mese fa
Reply to  Uomini

Una poveraccia, politicamente

error: Marchiodoc.it ®
4
0
Commenta questo articolox
()
x