Leggi il Labiale | A casa di Metta

marchiodoc_rub-labia

Il centrodestra a Cerignola sta scrivendo una delle pagine più brutte della sua storia. A poche settimane dal voto, uno stallo ingiustificabile non permette di scegliere un candidato sindaco in grado di poter competere con gli altri già in campo. Gianvito Casarella, proposto da Fratelli d’Italia e condiviso dalla Lega, ritenuto non gradito a Forza Italia e Udc, sta consumando tutta la sua credibilità in una logorante e immeritata attesa.
Chi, invece, ha provato ad aprire nuovi scenari è un gruppo di ex consiglieri comunali e dirigenti che ha proposto a Franco Metta di rinunciare alla candidatura a sindaco in favore di Carlo Dercole. Un’ipotesi che se fosse accolta li vedrebbe schierarsi con l’ex assessore allo sport. Come era prevedibile, l’ex sindaco, per quanto abbia ascoltato l’invito degli esponenti del centrodestra, ha sostenuto che uno scenario simile per ora è solo nell’iperuranio.
Forse i proponenti hanno alzato molto la posta, ma la vicenda segna indiscutibilmente che il ribollir dei tini nel centrodestra è quasi giunto al limite della tracimazione, quindi prima di disperdere elementi preziosi  diventa urgente che qualcuno si attivi per una soluzione condivisa.

5 1 vote
Article Rating
5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Santino
14 giorni fa

E come cadere dalla padella alla brace!!!!

Rip
5 giorni fa
Reply to  Santino

…nella brace non alla brace!
E che cazzo, almeno i detti popolari!!

Disantino
14 giorni fa

Caro signor Labia l. Unica soluzione per la città di Cerignola è nominare il piccolo divittorio come sindaco sono sicuro che i miei concittadini non si lasceranno sfuggire questa opportunità.. Forza disanto

Ma basta....che palle!!!
13 giorni fa
Reply to  Disantino

Ancora…….ma sparisci con questi quattro voti!!!!….. ecchec???

Rip
5 giorni fa

Lasciatelo stare..non sta bene..

error: Marchiodoc.it ®
5
0
Commenta questo articolox
()
x