Il centrosinistra si incontra per scegliere il candidato sindaco: tutti i nomi sul tavolo

Il centrosinistra si incontra per scegliere il candidato sindaco: i nomi sul tavolo

Il centrosinistra si incontra per individuare una candidatura unitaria, ma la compattezza al momento è una vera e propria chimera. Sabato scorso il primo tavolo, la settimana prossima ancora un meeting per scegliere chi dovrà condurre la coalizione in vista del prossimo appuntamento elettorale nell’autunno 2021. A promuovere il summit è stato il Movimento Cinque Stelle, ma in realtà il nodo principale da sciogliere è l’ormai duratura lotta interna al PD tra gentiliani ed antigentiliani, che, seppur mutata nelle sigla, continua ad essere una costante.

Al tavolo hanno partecipato il Partito Democratico, Articolo 1, Senso Civico, Noi, Italia in Comune, M5S, Azione, Rifondazione Comunista ma l’accordo non è vicino. Intanto Tommaso Sgarro annuncia la sua candidatura dopo quella del 2015, mentre il Partito Democratico presenta Maria Dibisceglia, attuale vicesegretario del PD. Sono questi i nomi trapelati, mentre potrebbe pensarci anche Michele Romano per Italia in Comune o Lucia Lenoci per il Movimento 5 Stelle, qualora non dovesse esserci una proposta unitaria. Ed è difficile che succeda, visto che il gruppo gentiliano vorrebbe solo Sgarro. Dunque a questo punto l’unità è a rischio.

Una soluzione che potrebbe però mettere d’accordo una parte consistente del centrosinistra è l’opzione Francesco Bonito, ex magistrato e senatore della Repubblica, la cui figura, soprattutto dopo lo scioglimento per mafia del Comune di Cerignola potrebbe rappresentare una garanzia sotto diversi punti di vista.

3 2 votes
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Temistocle
1 mese fa

Mi raccomando unitevi e vincete.

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x