Dalla Prefettura di Bari il nuovo consiglio regionale: Cicolella è dentro

La Prefettura di Bari ha consegnato i nuovi calcoli sulla composizione del consiglio regionale pugliese e Teresa Cicolella ritorna in sella, anche se gli avvicendamenti non avverranno prima di luglio. Il tutto è scaturito in seguito ai ricorsi presentati a marzo dal centrodestra e da Domenico De Santis che danno una nuova geografia del consiglio regionale con 27 seggi alla maggioranza (anziché 29) e due seggi al PD di Foggia (Cicolella) e Lecce (Blasi) anziché al Pd di Taranto e BAT.

I riconteggi verranno discussi nel merito solamente l’8 luglio, quando il TAR depositerà la sentenza che vorrà significare, nei fatti, una nuova proclamazione degli eletti. Se per Cicolella e Blasi sembra quasi fatta, c’è una data – quella del 25 maggio- in cui si deciderà se all’opposizione spettino due seggi in più. Una prospettiva, questa, che comunque non inficerebbe il reintegro di Teresa Cicolella in Consiglio regionale.  

Queste le ultime novità legali sui ricorsi: c’è ottimismo in casa Partito Democratico, anche se i capovolgimenti inaspettati e la mole di appelli impongono cautela.

0 0 vote
Article Rating
5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Felice
1 mese fa

Una grande notizia per Cerignola

Temistocle
1 mese fa
Reply to  Felice

Speriamo solo che possa aiutare la città, a differenza dell’altra ……. ehm..abbiamo capito chi ….

Artemide
1 mese fa
Reply to  Temistocle

Il
Partito di appartenenza è lo stesso ed il peso in consiglio pressoché irrilevante.
Comunque va bene!!

cosivabene
1 mese fa

Il PD Cerignola dopo l’uscita di Gentile-Sgarro ha finalmente rialzato la testa. Una nuova classe dirigente giovane e capace che sono sicuro darà molto alla città. bisogna avere fiducia in questi ragazzi..

nick
1 mese fa

che paese di pecore……

error: Marchiodoc.it ®
5
0
Commenta questo articolox
()
x