Giustizia per Donato, a Cerignola spuntano i manifesti: “Ora uniti”

Giustizia per Donato, a Cerignola spuntano i manifesti: “Ora uniti”

Manca poco all’udienza preliminare per la morte di Donato Monopoli, assassinato in discoteca dopo una lite: per l’omicidio sono accusati due ragazzi foggiani, Michele Verderosa e Francesco Pio Stallone.

Nei giorni di Pasqua sono apparsi in città degli striscioni che invocano, ancora una volta, Giustizia per quell’efferato delitto avvenuto per futili motivi. La famiglia di Donato, da ormai tre anni, chiede che sia fatta luce su quanto capitato in quella discoteca di Foggia.

“Tutti uniti ora più che mai”, fanno sapere i familiari: “Grazie a tutta Cerignola e non solo per l’affetto della popolazione. vicini ad urlare giustizia, ora più che mai”. Così gli striscioni sono apparsi in via Puglie e in Corso Scuola Agraria.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x