Terremoto, quasi 100 “mini” scosse dal 27 marzo nella zona Adriatico

La terra continua a tremare in provincia di Foggia, perchè dal 27 marzo, quando vi è stato il sisma di magnitudo 5.2, sono state circa 100 le “scosse di assestamento” registrate nel medesimo punto del mare Adriatico. Lo sciame sismico si protrae dunque da due giorni, e l’ultima scossa- di lieve entità- si è registrata questa mattina alle ore 11:03. Normale attività, spiegano gli esperti, dopo un terremoto: lo sciame sismico può durare perfino per mesi, con scosse di piccola e media entità.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x